Clausola accettata, mettono nero su bianco: Juventus spaziale

0
68

C’è ovviamente grande fermento in casa Juventus in questo mese di gennaio che dovrà portare a Torino dei volti nuovi alla corte di Allegri.

Il primo mese del 2024 sarà fondamentale per capire quelle che potrebbero essere le ambizioni della squadra bianconera in questa seconda parte della stagione. Si punta ad alzare al cielo la Coppa Italia e a conquistare il pass per la prossima edizione della Champions League.

Clausola accettata, mettono nero su bianco: Juventus spaziale
Il ds Cristiano Giuntoli (LaPresse)

C’è anche un altro grande sogno che sta coltivando la Juventus, ed è la possibilità di lottare per lo scudetto con la favorita numero uno per il tricolore, vale a dire l’Inter di Simone Inzaghi. Riuscire a colmare il gap esistente tra le due rose è la missione principale di Giuntoli per le prossime settimane. Anche se è normale che una grande società come la Juventus ponga il suo sguardo anche oltre questo campionato, cercando dei rinforzi che possono essere delle colonne per le squadre dei prossimi anni.

Juventus su Henderson: l’affare è quasi fatto

Tornando però al presente, è chiaro che il club ha una priorità ed è quella di riuscire a rimpolpare il settore di centrocampo, rimasto numericamente e tecnicamente privo di Fagioli e Pogba ormai da inizio stagione. Servono maggiori alternative e Giuntoli si sta muovendo su più fronti, anche se a quanto pare c’è una trattativa che sta per decollare.

Clausola accettata, mettono nero su bianco: Juventus spaziale
Jordan Henderson con la maglia della nazionale inglese (LaPresse)

A rivelarlo è il giornalista Alfredo Pedullà. La Juventus infatti sta per chiudere l’affare Jordan Henderson, mediano ex Liverpool che oggi gioca in Arabia Saudita con l’Al-Ettifaq. Il mediano inglese vuole tornare in Europa e ci sarebbe già una sorta di accordo sulle modalità dell’arrivo. Henderson arriverebbe in un prestito per 18 mesi con una clausola che prevede la possibilità di interromperlo però già a giugno. Per questa seconda parte della stagione non ci sarebbe alcun esborso per il cartellino, da pagare soltanto l’ingaggio rimanente di 1,5 milioni di euro.