Tra squalifica e rescissione, Pogba subito in campo: Allegri “sfida” la Juve

0
102

Tra squalifica e rescissione: il francese, momentaneamente sospeso, è convinto di poter rientrare molto presto, già nella prossima stagione. 

Paul Pogba rappresenta uno dei più grandi rimpianti di questa “nuova” Juventus, che dopo due stagioni negative e avare di soddisfazioni sta provando faticosamente a tornare ai vertici del calcio italiano. Il centrocampista francese, ritornato a Torino nell’estate 2022 dopo sei anni di alti e bassi al Manchester United in Premier League, aveva rimesso piede alla Continassa con in mano un bagaglio ricolmo di aspettative.

Tra squalifica e rescissione, Pogba subito in campo: Allegri “sfida” la Juve
Pogba – Juvelive.it (Lapresse)

Di aspettative ne avevano tantissime anche i tifosi bianconeri, che nel 2016 lo salutarono a malincuore: l’eco dei suoi gol e delle sue giocate due era ancora molto forte. Purtroppo, però, Pogba non è riuscito a dimostrare sul campo di essere quel giocatore che aveva fatto impazzire ogni appassionato juventino a cavallo tra l’era Conte e quella Allegri. L’ex Red Devils si è fatto male praticamente subito, durante la tournée statunitense di due estati fa. Il problema al menisco era serio. E necessitava forse di un’operazione ma Pogba preferì tergiversare nella speranza di poter giocare i Mondiali in Qatar. Il risultato? Alla fine niente rassegna iridata per il francese, che alla fine fu costretto ad andare sotto i ferri.

Tra squalifica e rescissione, Allegri vorrebbe tenere Pogba

Il peggio, però, doveva ancora arrivare. Questa, infatti, sarebbe dovuta essere la stagione del riscatto per Pogba, infortuni permettendo.

Allegri – Juvelive.it (Lapresse)

Lo scorso agosto, tuttavia, il centrocampista bianconero è stato trovato positivo al doping. Un’altra mazzata che rischia di minare addirittura la sua carriera, visto che potrebbe incappare in una squalifica lunghissima, di ben quattro anni. In attesa di capire come andrà a finire il processo (Pogba è attualmente sospeso), il portale Bianconeranews.it ha parlato del suo futuro. Difficile rvederlo con la maglia della Juventus, ma a quanto pare Massimiliano Allegri, che stravede per lui, starebbe cercando di “convincere” Giuntoli e gli altri dirigenti ad aspettarlo, considerando che il giocatore e il suo entourage sono convinti di riuscire a dimostrare la loro innocenza e tornare già il prossimo anno.