Non torna più indietro: addio Juventus al rintocco del gong

0
34

Ci si aspetta sempre molto da una Juventus che in questo 2024 vuole tornare a far festa insieme alla sua tifoseria.

La missione principale in questa stagione della squadra allenata da Massimiliano Allegri è la conquista di un posto utile per partecipare alla prossima edizione della Champions League. Un traguardo che sembra essere alla portata visti gli ottimi risultati conquistati fin qui.

Non torna più indietro: addio Juventus al rintocco del gong

Il grande sogno della Juventus è però quello di riuscire a mettere le mani su quello scudetto che ormai manca da troppo tempo nella bacheca del club torinese. Per farlo ci sarà bisogno di un girone di ritorno giocato senza commettere alcun errore. L’Inter continua ad essere la grande favorita per la vittoria finale, ma la Juve ha tutto il diritto di credere nel sorpasso definitivo, dopo aver attuato quello parziale nell’ultimo turno di campionato disputato. Visto che i nerazzurri non sono scesi in campo per gli impegni di Supercoppa.

Juventus, Kean resta in uscita: vuole andare all’Atletico

Il calciomercato ad ogni modo farà parlare di sè in questi ultimi giorni del mese di gennaio, proprio quelli che porteranno allo scontro diretto. La Juve è impegnata non solo nella ricerca di volti nuovi, ma anche nella cessione di quei giocatori che troverebbero poco spazio nella seconda parte della stagione.

Non torna più indietro: addio Juventus al rintocco del gong
Moise Kean (LaPresse)

Uno di questi è Moise Kean. Nelle ultime ore pare esserci stato un rallentamento, ma Matteo Moretto su Twitter conferma che “l’Atletico sembra determinato ad andare avanti con l’arrivo di Kean in prestito (500 mila euro) fino a giugno. C’è ottimismo sul fatto che l’operazione verrà eseguita, con il calciatore che vuole approdare all’Atletico e sta spingendo per questo” è quello che ha scritto.