Calciomercato Juventus, ribaltone UFFICIALE Kean: è finita

0
35

Calciomercato Juventus, ribaltone UFFICIALE Kean. Per la Juventus, e soprattutto per l’attaccante di Vercelli, non arrivano buone notizie.

In nessun ambito più del calciomercato il detto trapattoniano: “Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco” è un dogma. Perché, nel calciomercato, soltanto quando vengono emessi i comunicati ufficiali si può iniziare a parlare di affari conclusi.

Calciomercato Juventus ribaltone UFFICIALE Kean
Ribaltone UFFICIALE Moise Kean (Foto LaPresse) juvelive.it

Dietro l’angolo si nascondono, infatti, gli imprevisti più impensabili così come le imboscate più odiose. Come in guerra e in amore anche nel calciomercato “tutto è lecito“. Ecco quindi che millanta affari che si davano ormai in dirittura d’arrivo, dove si attendeva soltanto la fatidica firma, sono improvvisamente saltati.

Esattamente ciò che sta accadendo in queste ore in Spagna, dove un affare dato ormai quasi al traguardo, rischia seriamente di saltare. Un affare che riguarda un club spagnolo  ma che coinvolge direttamente la Juventus ed un suo giocatore: Moise Kean. L’attaccante di Vercelli sembrava davvero ad un passo dall’Atletico Madrid di Simeone.

Ora invece il suo trasferimento in prestito a Madrid è seriamente a rischio. Perché?

Calciomercato Juventus, ribaltone UFFICIALE Kean

L’Atletico Madrid è da tempo sulle tracce di Moise Kean. Ma anche il club spagnolo, prima di acquisire le prestazioni dell’attaccante classe 2000 della Juventus, ha necessità di cedere uno dei suoi attaccanti.

Ribaltone UFFICIALE Kean
Diego Simeone. Ribaltone UFFICIALE Kean (Foto LaPresse) juvelive.it

La scelta è caduta su Angel Correa che dovrebbe trasferirsi in Arabia Saudita. Trasferimento che però presenta non poche difficoltà. Il giornalista Matteo Moretto, sul suo profilo X ha riportato le parole del tecnico dell’Atletico Madrid, Diego Simeone: “Il mio istinto mi dice che Angel Correa resterà all’Atletico Madrid“.

Le parole del Cholo Simeone sembrano pertanto mettere una pietra tombale sul passaggio di Kean all’Atletico Madrid. Probabilmente la giornata del 26 gennaio sarà quella decisiva, del dentro o fuori. La Juventus osserva dall’esterno lo sviluppo della vicenda in attesa di novità.

Il prestito di Kean era motivato semplicemente dal fatto di offrire un’opportunità all’attaccante bianconero di giocare con maggiore continuità, dal momento che l’esplosione di Kenan Yildiz ha ridotto ulteriormente il suo minutaggio. L’Atletico Madrid sembrava la migliore delle opportunità possibili. Vediamo per quanto tempo ancora lo sarà.