Dal ritorno alla Juventus al ribaltone Superlega: Andrea Agnelli vuota il sacco

0
249

Dal ritorno alla Juventus alla Superlega: Andrea Agnelli vuota il sacco. Ecco le sue parole dette in un’intervista al Financial Times

Andrea Agnelli, ex presidente della Juventus, torna a parlare. E lo fa in un’intervista esclusiva al Financial Times. Una lunga intervista quella del massimo dirigente bianconero che si è dimesso poco più di un anno fa, dove ovviamente torna a spiegare la questione Superlega.

“Slealtà sportiva” e l'inchiesta Prisma
Andrea Agnelli (AnsaFoto) – Juvelive.it

“Non ho puntato una pistola alla testa di nessuno”, ha detto appunto sulla questione Superlega. “Hanno firmato tutti liberamente. Alcuni erano più consapevoli. Ma tutti hanno firmato liberamente”. Conferma tutto, in una lunghissima chiacchierata ricca di dettagli sul cibo, su cosa si mangia. Un Agnelli che decide, si legge, di non prendere il dolce perché non è un amante dello stesso. Che beve un caffè insieme al giornalista e che poi svela quello che potrebbe essere il suo futuro, legato ovviamente e come al solito alla Juventus.

Agnelli e la Juventus, le sue parole

Racconta Agnelli di essere anche volato a Madrid, da Nasser Al-Khelaifi per parlare appunto dell’organizzazione di un nuovo torneo: di averlo fatto durante il Covid, in una città francese deserta. Poi nel novembre del 2020 viene avvicinato da Florentino Perez, presidente del Real Madrid: mesi si trattative prima di un accordo. E poi sappiamo tutti com’è andata a finire, e com’è scoppiata la bomba nell’aprile del 2021.

Agnelli non escluso nemmeno quello che potrebbe essere un ritorno alla Juventus. Anche se in questo momento i suoi pensieri sono dedicati verso altri settore. Dalla Holding di famiglia, ad una nuova impresa tecnologica sportiva che sta cercando di far decollare. Una lunghissima intervista, come detto: se volete leggerla tutta qui c’è il link.