Figlio d’arte via dalla Juventus: niente da fare, chiusura per gennaio

0
38

Figlio d’arte via dalla Juventus. Gli ultimi sussulti del calciomercato invernale vedono spesso i bianconeri al centro delle trattative.

L’inverno e le base temperature della stagione sembrano ‘congelare’ le trattative. E’ una sonnacchiosa sessione di calciomercato quella che si chiuderà il prossimo 1° febbraio.

Figlio d’arte via dalla Juventus
Cristiano Giuntoli. Figlio d’arte via dalla Juventus (Foto LaPresse) juvelive.it

Non che la storia della finestra di mercato ‘di riparazione’ abbia un infinito elenco di colpi clamorosi, ma qualche volta il suo bel botto di mercato lo ha fatto esplodere. Si pensi soltanto a due anni fa quando la Juventus ha chiuso la maxi-operazione che ha portato Dusan Vlahovic a Torino e 80 milioni di euro nella casse di Rocco Commisso.

Nonostante sembri regnare la quiete dalle parti della Continassa, Radiomercato non cessa di inviare spifferi di trattative che vedono i bianconeri protagonisti in prima fila. Data ormai come acclarata la partenza di Moise Kean verso l’Atletico Madrid, vi sono voci insistenti che parlano di un colpo in entrata della Juve quasi allo scoccare dell’ultimo minuto utile.

Ma la Juventus ha ‘rischiato’ di veder partire un altro suo giocatore. Sempre in prestito, destinazione Premier League.

Figlio d’arte via dalla Juventus

E’ stata la stampa britannica a diffondere la notizia. Un interesse concreto, proveniente da oltre Manica, per un giocatore alla corte di Allegri.

Figlio d’arte via dalla Juventus
Timothy Weah via dalla Juventus (Foto LaPresse) juvelive.it

The Guardian ha lanciato la notizia del tentativo dell’Everton di acquisire in prestito le prestazioni di Timothy Weah, l’esterno statunitense di 23 anni della Juventus. La trattativa  è stata stroncata sul nascere dallo stesso interessato.

Niente Everton, niente Premier League. Soltanto Juventus. Il giovane esterno vuole conquistare la conferma in maglia bianconera in questa seconda parte di stagione. Dopo un inizio folgorante, l’ex Lille, ha vissuto un periodo di appannamento.

Per un mese e mezzo, da novembre fino a poco prima di Natale, un problema alla coscia lo ha costretto ai box e soltanto da qualche settimana è ritornato a disposizione di Allegri. Il figlio d’arte a stelle strisce è stato l’unico ‘vero’ acquisto estivo della Juventus, pagato 10 milioni di euro più uno di bonus.

Timothy Weah ha quasi cinque mesi per dimostrare che la Juventus ha fatto un buon affare.