Samardzic subito a Torino, Miretti contropartita: sprint della Juventus

0
47

È iniziata una settimana davvero molto calda per la Juventus che condurrà al big match del prossimo weekend.

Quella contro l’Inter può essere considerata come una vera e propria sfida scudetto, anche se non ci sono dubbi su chi indossa i panni della favorita. I nerazzurri sono tornati al comando della graduatoria e sembrano avere delle armi in più rispetto alla formazione allenata da Massimiliano Allegri, che in questo periodo ha dovuto fare i conti con le assenze.

Samardzic subito a Torino, Miretti contropartita: sprint della Juventus
Lazar Samardzic (LaPresse)

Il pareggio arrivato contro l’Empoli ha un po’ smorzato l’entusiasmo dei tifosi bianconeri. Ma la strada è ancora lunga da percorrere e la concentrazione da trovare in vista della sfida con l’Inter è una condizione necessaria per poter duellare alla pari con nerazzurri. Non bisogna però dimenticare che questi ultimi giorni di gennaio saranno fondamentali anche in ottica calciomercato. C’è ancora del tempo per riuscire a chiudere le trattative imbastite in questo periodo.

Juventus, l’Udinese ha chiesto Miretti in cambio per Samardzic

Si è sempre pensato che la società bianconera potesse regalare delle nuove pedine a mister Allegri in mezzo al campo. La coperta in quella zona è corta, quando ci sono state delle assenze – soprattutto quella di Rabiot – si sono sentite e ci sarebbe bisogno di nuove alternative. Tuttavia finora non è arrivato nessuno e il tempo stringe.

Samardzic subito a Torino, Miretti contropartita: sprint della Juventus
Miretti (LaPresse)

Attenzione però a quello che potrebbe accadere nelle ultime ore. Il giornalista Luca Momblano a “Juventibus” ha rivelato che il club bianconero avrebbe chiesto all’Udinese di ripensare ad una eventuale cessione di Samardzic in prestito senza obbligo di riscatto già in questa sessione di mercato. I friulani però non avrebbero aperto ufficialmente a questa possibilità, anche se si vocifera che avrebbero chiesto in cambio Fabio Miretti. Difficile capire se ci sarà questo scambio o meno visto che il tempo inesorabilmente stringe.