Giuntoli fa il Marotta e la Juventus si prepara a calare il poker: arrivano gratis

0
22

Giuntoli fa il Marotta e la Juventus si prepara a calare il poker, il direttore sportivo sta valutando diversi profili in vista dell’estate. 

L’estate è ancora molto lontana ed è quasi impossibile conoscere i nomi di tutti i giocatori che Cristiano Giuntoli ha annotato sul suo taccuino. Il direttore sportivo bianconero, arrivato dal Napoli lo scorso luglio, è uno che ama non dare nell’occhio. Ce ne siamo accorti nell’ultima sessione di mercato, quando negli ultimi giorni ha tirato fuori dal cilindro Carlos Alcaraz, giovane centrocampista argentino che la Juventus ha prelevato dal Southampton.

Giuntoli fa il Marotta e la Juventus si prepara a calare il tris: arrivano gratis
Manna e Giuntoli – Juvelive.it (Lapresse)

Un giocatore che il responsabile dell’area tecnica seguiva da diversi mesi, da quando era ancora alle dipendenze di Aurelio De Laurentiis nella città partenopea. È abbastanza evidente, ad ogni modo, che uno dei primi obiettivi di Giuntoli è quello di continuare a svecchiare la rosa a disposizione di Max Allegri e puntare sui giovani di qualità. Indispensabile per un club che punta a tornare ai vertici del calcio italiano ed internazionale ma che vuole farlo tramite un progetto sostenibile. Niente più spese pazze e frettolose ma investimenti oculati, affinché i conti possano presto tornare a “respirare”.

Giuntoli fa il Marotta e la Juve si prepara a calare il poker, nel mirino anche Felipe Anderson e Kroos

Per provare a colmare il gap che c’è in questo momento con l’Inter, tuttavia, la Juve dovrà prestare attenzione ai parametro zero più appetibili in circolazione.

Toni Kroos rinnova col Real: addio sogno Juventus
Toni Kroos ©LaPresse

Cercando di anticipare le concorrenti, tra cui gli stessi nerazzurri, sempre abili quando c’è da convincere un calciatore che sta per liberarsi a zero dal proprio club. Secondo la Gazzetta dello Sport sono diversi i profili che Giuntoli sta valutando in vista di giugno. Una rosa di quattro nomi che potrebbero fare al caso del tecnico livornese: si fa da Felipe Anderson a Jorginho (pallino di Giuntoli), passando per i vari Kroos ed Hermoso, che oggi giocano rispettivamente nel Real e nell’Atletico Madrid.