“Mandato via”: Allegri gli ha fatto cambiare idea

0
21

“Mandato via”, i due passi falsi con Empoli e Inter hanno riacceso il dibattito sul tecnico livornese. Ecco le parole dell’ex. 

Domenica scorsa l’Inter è riuscita a respingere l’assalto della Juventus, aggiudicandosi lo scontro diretto di San Siro. I nerazzurri hanno così potuto evitare il temuto sorpasso, ampliando il distacco dalla Signora, sempre costretta ad inseguire. Sono quattro, adesso, i punti che separano le due squadre che si stanno contendendo lo scudetto. Gli uomini di Simone Inzaghi sono davanti e rispetto ai bianconeri hanno pure una gara da recuperare.

“Mandato via”: Allegri gli ha fatto cambiare idea
Allegri – Juvelive.it (Lapresse)

Il big match del “Meazza”, così come aveva fatto quello dello Stadium lo scorso novembre, ha ribadito che la Juventus è ancora lontana dal colmare il gap con Inter. Nel senso che Lautaro Martinez e compagni hanno qualcosa in più, a livello di esperienza ma non solo. I bianconeri stanno facendo, in ogni caso, una stagione strepitosa, nettamente al di sopra delle aspettative. Per ambire ad un traguardo ambizioso come il tricolore, però, bisogna fare un ulteriore sforzo. E da qui a fine stagione la Juventus dovrà crescere sul piano della personalità, cercando di approfittare di ogni minimo inciampo dei suoi storici rivali.

“Mandato via”, Iuliano: “Max sta meritando la riconferma”

Ci si aspetta qualcosa in più anche da Massimiliano Allegri, finito di nuovo nel mirino dei più critici dopo il pareggio con l’Empoli e la sconfitta di Milano.

Inter-Juventus, Vlahovic ammonito: la reazione di Allegri è tutto un programma
Allegri (LaPresse)

L’allenatore bianconero viene contestato da una grossa fetta della tifoseria juventina a causa dell’atteggiamento spesso troppo passivo della squadra, quasi da “provinciale”.

Contro l’Inter la Juve è apparsa rinunciataria, a tratti anche rassegnata di fronte ad un avversario più forte. A prendere le parti di Allegri c’ha pensato l’ex difensore della Juve Mark Iuliano, intervenuto ai microfoni di TvPlay. “Tutti i tifosi si stanno chiedendo cosa è meglio fare con Allegri in vista della prossima stagione – ha detto – Io però penso che anche tra gli allenatori più blasonati nessuno avrebbe potuto fare quello che ha fatto lui in questa situazione. Gli va dato merito e penso si stia meritando la conferma. Che poi uno preferisca altri è un gusto personale, è chiaro che non stiamo parlando di un calcio fantascientifico, però Allegri con la situazione che c’è ha fatto il massimo. Io quando si andava male ero uno di quelli che lo avrebbe mandato via e poi ho cambiato idea”.