Juventus-Udinese, adesso o mai più: le scelte di formazione di Allegri

0
22

Juventus-Udinese per riprendere il cammino. La partita di lunedì sera, all’Allianz Stadium, dovrà cancellare la settimana più difficile.

Resettare e ripartire. Lunedì sera a Torino arriverà l’Udinese in cerca di punti salvezza. Dall’altra parte, però, vi sarà una Juventus che si troverà nelle condizioni di dover cominciare un nuovo campionato.

Juventus-Udinese, ecco gli 11 scelti da Allegri
Massimiliano Allegri, la formazione anti-Udinese (Foto LaPresse) juvelive.it

La sconfitta subita contro l’Inter può aver chiuso la prima parte della stagione. Ora, contro i bianconeri friulani, potrebbe iniziare una nuova fase dell’annata bianconera. Allegri spera di ritrovare la squadra che ha avuto fino alla vigilia della gara interna contro l’Empoli.

Il tecnico livornese spera di rivedere, e ritrovare, la stessa fame di vittorie, lo stesso spirito di sacrificio che ha contraddistinto per intere settimane il cammino dei bianconeri. Il tutto al netto di cali di tensione, e gravi errori, che possono poi mettere in ginocchio la squadra.

Il campo di allenamento ha fornito le ultime indicazioni utili al tecnico bianconero che, tra squalifiche ed infortuni, sembra aver deciso quali saranno gli undici che inizieranno la sfida di lunedì contro i ragazzi guidati dal tecnico Gabriele Cioffi.

Juventus-Udinese, le scelte di Allegri

La Juventus che affronterà l’Udinese dovrà fare a meno di capitan Danilo, squalificato dopo il cartellino giallo rimediato a San Siro.

Dusan Vlahovic in dubbio
Dusan Vlahovic in dubbio (Foto LaPresse) juvelive.it

Pertanto davanti a Szczesny, la difesa a tre vedrà schierati i confermati Gatti e Bremer, con brasiliano Alex Sandro, che sembra essere in vantaggio rispetto a Rugani. A centrocampo saranno confermati i tre centrocampisti titolari, ovvero Locatelli davanti alla difesa, con McKennie e Rabiot nel ruolo di mezzali.

Sugli esterni agiranno Cambiaso a destra e Kostic a sinistra. In avanti rimane il dubbio più grande per Allegri legato alle condizioni di Dusan Vlahovic. La gara di Milano ha lasciato come ricordo un problema all’adduttore destro che ha costretto l’attaccante serbo ad un lavoro differenziato durante la settimana.

Per il numero nove bianconero si prevede un’iniziale panchina a favore di Milk che, scontata la giornata di squalifica dopo la follia compiuta contro l’Empoli, farà coppia con un Chiesa finalmente, e pienamente, recuperato. Pertanto anche Yildiz partirà dalla panchina, pronto ad entrare a gara in corso.