Verona-Juventus probabili formazioni, Allegri ha deciso: va in panchina

0
102

Non ci sono dubbi sul fatto che la Juventus debba ritrovare al più presto il feeling con la vittoria già a partire dal prossimo match con il Verona.

La formazione bianconera ha conquistato solamente un punto nelle ultime tre partite disputate. Il ko subito contro l’Inter nello scontro diretto per lo scudetto rappresenta forse uno spartiacque per la stagione della squadra di Allegri.

Verona-Juventus probabili formazioni, Allegri ha deciso: va in panchina
Massimiliano Allegri (LaPresse)

Che da questo momento in poi deve assolutamente cercare di conquistare più punti possibili per riuscire a tagliare al più presto quello che rappresenta il traguardo primario del club. Conquistare l’accesso alla prossima edizione della Champions League è necessario anche per fini prettamente economici. Partecipando al torneo si incasseranno infatti dei soldi che saranno fondamentali per le prossime sessioni di calciomercato. Con il direttore sportivo Cristiano Giuntoli chiamato a portare a Torino dei rinforzi in tutte le zone del campo per rendere la squadra sempre più competitiva.

Juventus, fuori Chiesa: in attacco ancora Yildiz

Per adesso però meglio concentrarsi su questa trasferta, che solo sulla carta può apparire semplice se si guarda alla classifica. Il Verona è formazione combattiva, rivoluzionata dal mercato che ha portato tanti nuovi elementi a Baroni. Sarà bene non lasciare nulla al caso ed Allegri avrà già catechizzato a dovere i suoi.

Verona-Juventus probabili formazioni, Allegri ha deciso: va in panchina
Federico Chiesa parte dalla panchina (LaPresse)

Infermeria vuota e questa è una ottima notizia per l’allenatore, che in questa fase dell’anno senza impegni europei può preparare al meglio ogni singola partita. Non c’è Bremer in difesa per squalifica e la scelta questa volta è destinata a cadere su Rugani, che si è fatto sempre trovare pronto quando chiamato in causa. In attacco c’è curiosità per la scelta di Allegri. Torna Vlahovic dall’inizio ma al suo fianco non ci sarà Chiesa, bensì ancora il giovane Yildiz.
In definitiva dunque questa dovrebbe essere la formazione della Juventus che scenderà in campo contro il Verona: Szczesny, Gatti, Rugani, Danilo, Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic, Vlahovic, Yildiz.