19 gol e 3 assist in stagione, boom Juventus: Giuntoli lo riporta a Torino

0
85

Boom Juventus: Giuntoli lo riporta a Torino. La società bianconera lavora ad un profondo rinnovamento ripensando anche a volti conosciuti.

Ad un Massimiliano Allegri che sta pensando a quale Juventus mandare in campo domenica al Maradona di Napoli contro i campioni d’Italia, risponde un Cristiano Giuntoli che sta pensando a quale Juventus scenderà in campo all’inizio della prossima stagione.

Boom Juventus: Giuntoli lo riporta a Torino
Boom Juventus: Giuntoli lo riporta a Torino (Foto LaPresse) Juvelive.it

Presente e futuro si rincorrono velocemente in casa Juve ed è già tempo per tracciare le linee guida della prossima campagna acquisti-cessioni. Sarebbe certamente più semplice se dalla Continassa arrivassero segnali certi, e definitivi, riguardanti la scelta di colui che guiderà la compagine bianconera nella stagione 2024-2025.

Allegri continua a ripetere che ha un contratto ancora di un anno ma non che sarà certamente lui il tecnico dei bianconeri anche la prossima stagione. Giuntoli, dal canto suo, ripete che la società bianconera è soddisfatta del lavoro del tecnico livornese. Sembrano, però, parole, che non convincono completamente nemmeno chi le proferisce.

Ecco quindi che tutto rimane ancora con contorni indefiniti, ed indefinibili. Giuntoli, però, ha iniziato a muoversi probabilmente perché già sa chi sarà colui che guiderà i bianconeri la prossima stagione. Ed uno dei primi nomi a cui ha pensato il responsabile numero uno del mercato bianconero non è esattamente un volto nuovo.

Boom Juventus: Giuntoli lo riporta a Torino

La Juventus l’ha abbracciata due volte nella sua carriera. Dal 2014 al 2016 e poi dal 2020 al 2022. Esperienze professionali che hanno legato molto Alvaro Morata a Torino ed alla Juventus.

Alvaro Morata
Alvaro Morata, un nuovo ritorno (Foto LaPresse) Juvelive.it

Esperienze che ricorda spesso con grande piacere nelle sue interviste. Cristiano Giuntoli per la nuova Juventus che sta nascendo vuole puntare sull’usato sicuro come il 32enne attaccante di Madrid.

Il fronte offensivo bianconero subirà non pochi cambiamenti il prossimo anno, Moise Kean ed Arek Milik saluteranno probabilmente la Juventus, mentre le situazioni di Federico Chiesa e Dusan Vlahovic, per motivi differenti, presentano incognite da non sottovalutare.

Alvaro Morata, anche in questa stagione, con la maglia dell’Atletico Madrid, sta dimostrando il suo valore e la sua assoluta affidabilità. Le sue 19 reti, arricchite da 3 assist, lo confermano un attaccante di assoluto valore internazionale sul quale diverse società, oltre la Juventus, stanno facendo più di un pensierino.

La valutazione di Morata è attorno ai 20 milioni di euro, somma che la Juventus potrebbe reperire con le possibili cessioni nel reparto d’attacco. L’attaccante spagnolo sarebbe felice di ritornare in Italia e a Torino. Cristiano Giuntoli sarebbe felice di rivestirlo di bianconero.