Juventus, Montero scala le gerarchie: promozione in arrivo

0
93

Juventus Montero: promozione in arrivo. Il grande cambiamento in atto in casa Juventus tocca anche altri tecnici, come l’ex difensore uruguaiano.

E’ il momento degli allenatori in casa Juventus. Per Cristiano Giuntoli e per il suo staff di collaboratori è il momento delle decisioni da prendere per pianificare il prossimo anno.

Juventus, Montero scala le gerarchie
Juventus, Paolo Montero scala le gerarchie (Foto ANSA) Juvelive.it

Sono i giorni, e le settimane, di Massimiliano Allegri. Dall’altare alla polvere, si potrebbe dire ribaltando l’ordine manzoniano, ed il tutto in un attimo. Ora si ritorna a discutere se sarà ancora il tecnico livornese a guidare la prima vera Juventus di Cristiano Giuntoli.

E si ritorna a discutere persino del ‘reale’ pensiero del direttore tecnico bianconero il quale, a parole, conferma pubblicamente Allegri anche per la prossima stagione, ma che, in verità, starebbe pensando a soluzioni altre, con Thiago Motta in cima alla lista delle sue preferenze.

Il cambiamento in casa Juventus sta toccando, e toccherà, non soltanto la prima squadra.  Infatti anche la Next Gen e la formazione Primavera potrebbero subire il cambiamento più importante, ovvero la guida tecnica. Pertanto Allegri è in buona compagnia.

Juventus Montero: promozione in arrivo

Al termine della stagione in corso andranno in scadenza i contratti dei due tecnici che guidano la seconda squadra bianconera, la Next Gen e la Primavera, ovvero Massimo Brambilla e Paolo Montero, approdati insieme in bianconero nel 2022.

Paolo Montero Alessandro Del Piero
Paolo Montero Alessandro Del Piero (Foto ANSA) Juvelive.it

La Juventus dovrà valutare se proseguire con entrambi i tecnici alla guida delle rispettive formazioni o intraprendere la strada del cambiamento. Qualora fosse la seconda ipotesi a prevalere potrebbe essere proprio l’ex difensore uruguaiano a prendere il posto di Massimo Brambilla alla guida della Next Gen.

Un salto in avanti che permetterebbe a Paolo Montero di proseguire il suo percorso di crescita in seno alla Juventus. Analogo discorso che potrebbe parimenti riguardare diversi talenti della Primavera i quali, approdando alla Next Gen, potrebbero emulare l’entusiasmante percorso di Matias Soulé, Enzo Barrenechea o Kenan Yildiz, soltanto per citarne alcuni.

E’ il momento degli allenatori in casa Juventus. Massimo Brambilla e Paolo Montero potrebbero non allenare più la Next Gen e la formazione Primavera. Un segnale non tanto indiretto a Massimiliano Allegri?