Alba di nuova era Juventus: firma UFFICIALE

0
4837

Alba di una nuova era: la Juventus cambia da un lato ma conferma la fiducia nell’altro. La firma adesso è anche ufficiale

Quella di oggi è stata una giornata clamorosa per la Juventus Femminile. Perché come sappiamo il club ha deciso di esonerare Joe Montemurro a pochi giorni dalla gara di ritorno della semifinale di Coppa Italia contro la Fiorentina in programma domenica. Si ripartirà dallo 0-1 per le Viola maturato pochi giorni fa. E il ribaltone per arrivare in finale non sarà facile.

Alba di nuova era Juventus: firma UFFICIALE
Il presidente della Juventus Gianluca Ferrero (Lapresse) – Juvelive.it

La decisione era nell’aria, nonostante un contratto rinnovato fino al 2026 all’inizio dell’anno. Ma questa Juve ha molte pecche e deve riuscire a tornare ad essere una squadra credibile. Montemurro è andato vicino all’esonero dopo il 3-1 subito sul campo della Roma in campionato. E adesso l’ennesima sconfitta è stata il colpo del ko. Come detto se da un lato si cambia dall’altro si rinnova la fiducia al dirigente bianconero che ha creato tutto questo. Sì, Braghin ha firmato fino al 2027. Ufficiale.

Alba di una nuova era Juventus, ha firmato Braghin

“La Juventus comunica altresì di aver rinnovato il contratto di Stefano Braghin, Women’s Football Director, fino al 30 giugno 2027. “Ringrazio Joe a nome di tutta la famiglia Juventus per la passione e l’impegno profusi sin dal suo arrivo in bianconero, ma riteniamo che, nel miglior interesse del Club, sia necessario un cambiamento immediato. Auguriamo a Joe il meglio per il suo futuro professionale” ha detto Braghin sulla decisione del cambio. Che poi ha sottolineato anche.

Calciomercato Juventus, la stella sulla trequarti sta per firmare: è già a Torino
Braghin (Lapresse) – Juvelive.it

“Inoltre, ringrazio la società per la fiducia nell’affidarmi una nuova fase di questo progetto che vivo dal primo momento. In piena armonia con la strategia del club, lavoreremo coniugando competitività e sostenibilità attraverso la valorizzazione di giovani talenti e con il supporto di campionesse che trasferiscano esperienza e senso di appartenenza a questi colori. Pur con l’obiettivo di essere competitivi ai massimi livelli, come impone la tradizione del nostro club, per almeno un biennio, la qualificazione in UWCL e la partecipazione al relativo Group Stage saranno i nostri obiettivi principali, insieme alla valorizzazione delle nostre giovani calciatrici e alla riapertura di un ciclo vincente nei tempi più rapidi possibile”.