Il Milan rinuncia, via libera per la Juve

0
27

Il Milan rinuncia, via libera per la Juve. In campionato le due formazioni si contendono il secondo posto, sul mercato un obiettivo comune.

In campionato si tallonano. Soltanto un punto divide in classifica la Juventus, seconda, dal Milan, terzo. In tempi ‘normali’ non rappresenterebbero posizioni ‘deludenti’, tali da indurre a feroci valutazioni.

Il Milan rinuncia, via libera per la Juve
Cristiano Giuntoli. Il Milan rinuncia, via libera per la Juve (Foto LaPresse) Juvelive.it

Alzando gli occhi verso la vetta della classifica, però, ci si rende conto che la capolista, l’Inter, ha, rispettivamente, 15 e 16 punti di vantaggio dopo 27 turni di campionato.

Ed allora qualche valutazione occorre necessariamente farla, soprattutto pensando alla prossima stagione dove né la Juventus, né il Milan potranno permettersi ‘l’umiliazione’ di un tale distacco dalla prima in classifica.

Entrambe, infatti, le loro valutazioni le stanno portando avanti. Entrambe, infatti, stanno valutando il cambio di rotta più netto: il taglio del proprio allenatore. Massimiliano Allegri e Stefano Pioli sono sul banco degli imputati.

Imputazioni diverse che però potrebbero sfociare nel medesimo, drastico provvedimento: l’esonero. Juventus e Milan valutano ed intanto guardano al mercato per trovare soluzioni valide per i rispettivi organici.

Nonostante ‘l’immensità’ del mercato è anche facile che ci si trovi a trattare un medesimo profilo. Juventus e Milan non hanno rappresentato un’eccezione. Una novità, però, sembra apparire all’orizzonte.

Il Milan rinuncia, via libera per la Juve

Buoni affari al giusto prezzo. Se poi si presenta qualche ghiotta occasione da far propria senza pagare nulla, tanto di guadagnato. Una sana politica seguita dal Milan per continuare a mantenere in ordine i suoi conti, mentre rappresenta la strada obbligata per la Juventus che i suoi conti li deve mettere in ordine.

Lloyd Kelly
Lloyd Kelly (Foto ANSA) Juvelive.it

Lloyd Kelly, 25enne difensore inglese del Bournemouth, ha rappresentato a lungo un obiettivo comune di Juventus e Milan. Terzino di fascia mancina, può essere utilizzato con buoni risultati anche come centrale difensivo.

Agli aspetti tecnico-tattici di sicuro interesse si aggiunge la non trascurabile valutazione che il difensore andrà in scadenza il prossimo 30 giugno e che quindi potrà essere acquisito a parametro zero.

La novità delle ultime ore l’ha riferita il sito sportivo spagnolo, Relevo, che informa riguardo la decisione del Milan di ritirarsi dalla corsa per il difensore inglese. Una novità delle ultime ore che non dispiacerà certo a Giuntoli, ed alla Juventus, che si ritroverebbero pertanto in pole position per Kelly.