Penalizzazione Juve in classifica: la (non) risposta è una mazzata

0
2373

Per la Juventus si avvicina un altro appuntamento importante di campionato che vedrà i bianconeri dover affrontare l’Atalanta.

Ostacolo molto impegnativo, considerando il valore di una squadra che da anni ormai è al top, con giocatori di grande spessore. Per i bianconeri non sarà affatto semplice riuscire a portare a casa l’intera posta in palio. Tuttavia è assolutamente obbligatorio farlo.

Penalizzazione Juve in classifica: la (non) risposta è una mazzata

Complici anche gli ultimi passi falsi commessi, la formazione allenata da Massimiliano Allegri ha visto ridursi il vantaggio su chi sta dietro. Il secondo posto è tornato a rischio, per cui bisogna assolutamente ripartire di slancio per tagliare il traguardo della qualificazione alla prossima Champions League. Palcoscenico che è mancato tantissimo. Di sicuro la strada è giusta, non manca molto per riuscire a centrare l’obiettivo.

Juventus, la (non) risposta del prof Sferrazza fa parlare sui social

La Juventus salvo ribaltoni tornerà dunque in Europa, dopo che nella passata stagione era arrivata l’esclusione. Senza dimenticare la penalizzazione subita di 10 punti che l’ha fatta scivolare dietro in graduatoria. Di fatto di questo se è riparlato ieri a Sportitalia, con Michele Criscitiello che ha avuto tra i suoi ospiti il professor Sferrazza.

Sferrazza presto sarà un prossimo componente del Collegio di Garanzia del Coni dopo una lunga esperienza alla Corte d’Appello Figc. Alla domanda del direttore Criscitiello “Se fosse stato nel Collegio di Garanzia allora, cosa avrebbe fatto con la penalizzazione alla Juventus?” Sferrazza ha risposto “Mi consenta di non rispondere”. Una non risposta che al contrario era una risposta chiarissima.