Tra i due litiganti, gode soltanto la Juve: colpaccio da 15 milioni

0
52

Tra i due litiganti, gode la Juve. Perché, nonostante il campionato e le coppe debbano dare ancora importanti responsi, il mercato tiene sempre banco.

Siamo a marzo e la primavera si avvicina a passi da gigante. Si avvicina, però, anche il momento più caldo della stagione calcistica. La fase delle prime sentenze senza appello. Il campionato italiano la sua massima sentenza l’ha già emessa, ma numerose altre sono in attesa del definitivo responso.

Tra i due litiganti gode la Juve
Tra i due litiganti gode la Juve (Foto LaPresse) Juvelive.it

Le coppe europee, ferita aperta, ed ancora sanguinante, per la Juventus, presentano ancora diverse formazioni italiane pronte a compiere un ulteriore cammino continentale. Tanti gli spunti che, da una settimana all’altra, potranno arricchire discussioni, polemiche e recriminazioni.

Nonostante ciò c’è sempre il richiamo, quasi animalesco, del mercato. La foresta inesplorata delle trattative, vere, possibili o soltanto immaginarie che siano. E sono le stesse formazioni che ancora tanto hanno da chiedere alla stagione in corso che si gettano a capofitto in possibili trattive future, o futuribili.

E tra un turno di campionato ed una di Coppa Italia o europea, magari anche dopo uno scontro diretto, il mercato può mettere di fronte due, o anche, tre società italiane. Tutte determinate a chiudere un colpo.

Tra i due litiganti, gode soltanto la Juve

Il calcio italiano sta sempre di più lasciando il segno nelle diverse competizioni europee. Ed una leggera crescita del calcio nostrano lo si può notare anche in ambito del mercato, prima dominio assoluto di club inglesi o spagnoli.

Cristian Medina
Cristian Medina (Foto ANSA) Juvelive.it

La conferma ci arriva da un post pubblicato sul profilo X di asromalive.it che recita: “Già accostato a Roma e Inter, sul centrocampista Medina del Boca Juniors irrompe anche la Juventus. I bianconeri pronti a pagare la clausola da 15 milioni di euro“.

Cristian Medina, centrocampista argentino del Boca Juniors, classe 2002, è il classico trequartista, dotato di ottima tecnica individuale, che ama ricoprire l’intero fronte offensivo, a ridosso delle punte. La notizia confermerebbe, ancora una volta, la svolta sempre più marcata che Cristiano Giuntoli sta imponendo al mercato bianconero.

Acquisire giovani e sicuri talenti prima che arrivi la ricca concorrenza. Ricca in tutti i sensi.