Giuntoli come Marotta, subito gratis alla Juventus: non è Felipe Anderson

0
53

Calciomercato Juve. E’ sempre l’argomento che più intriga, poiché una Juventus così distante dalla vetta, in termini numerici, non piace ai tifosi bianconeri.

L’Atalanta, dopo il Napoli, non rappresenta certo per la Juventus il miglior interlocutore per tentare di risalire la china. Una risalita che riguarda, principalmente, il fattore psicologico, turbato dal persistente trend negativo più che la posizione in classifica, ancora per un po’, rassicurante.

Calciomercato Juve, il colpo arriva dalla Premier League
Calciomercato Juve, il colpo arriva dalla Premier League (Foto LaPresse) Juvelive.it

Sarà per il fatto che per buona parte della stagione la formazione di Massimiliano Allegri è rimasta attaccata all’Inter e ha fatto immaginare scenari impensabili ed innominabili. Sarà soprattutto perché una Juventus lontana 15 punti dalla capolista va contro la sua stessa storia e per questo ci si consola, per modo di dire, pensando alla Juventus che verrà.

Difficile, però, provare ad immaginare, ancor meno a sognare, una Juventus futura che abbia connotati credibili dal momento che sono tante, e decisamente troppe, le variabili che ne condizionano il possibile progetto. Giuntoli, da un lato, si muove a fare spenti, come da copione, mentre dall’altro il suo passo non può che essere ‘felpato’, mancando certezze.

Calciomercato Juve, eppur si muove

Il direttore tecnico bianconero sa bene come la prossima Juventus dovrà necessariamente avere caratteristiche diverse dalle attuali. Non solo qualità ma anche maggiore quantità per reggere, nella maniera migliore, il doppio impegno campionato-Champions League. Con in più, la possibile coda del Mondiale per club FIFA 2025. Napoli e De Laurentiis permettendo.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Foto LaPresse) Juvelive.it

Luca Momblano, su Juventibus, ha toccato anche il tema mercato. Il giornalista ha lanciato un sasso nel grande stagno della curiosità del popolo bianconero accompagnato dalle seguenti parole: “C’è un parametro zero in Premier League, in Inghilterra, Regno Unito che la Juve sta valutando“.

Niente di più, anche se è poco più di niente. Si tratta di un difensore, di un centrocampista o di un attaccante? Mistero. Ed allora via a tutte le illazioni possibili, perché il calciomercato è nato soprattutto per questo: regalare sogni.