Incanto Juventus, via libera Milan: affare da 30 milioni

0
39

Milan-Juve si sposta sul mercato. Distanziate soltanto da un punto in classifica, ed entrambe lontane dall’Inter, inseguono obiettivi comuni.

Giornata dopo giornata, un punto dopo l’altro, il Milan è riuscito a sorpassare la Juventus e a conquistare la piazza d’onore in classifica alle spalle dell’Inter, ormai lontanissima.

Milan-Juve si sposta sul mercato
Milan-Juve si sposta sul mercato (Foto LaPresse) Juvelive.it

La vittoria di misura dei rossoneri contro l’Empoli, la formazione che ha ‘acceso’ la luce sulla crisi della Juventus, ed il contemporaneo pareggio dei bianconeri contro l’Atalanta, ha dato quindi un nuovo volto alla classifica.

Un cambiamento che di sostanziale ha ben poco, ma molto può, e deve dire, in riferimento a quanto accaduto nell’ultimo mese e mezzo. Un Milan che, pezzo dopo pezzo, ha dapprima ‘recuperato’ quasi tutti i suoi giocatori reduci da infortunio e poi ‘recuperato’ anche tutti i punti persi nei confronti della Juventus e non soltanto.

La Juventus, dal canto suo, proprio dalla gara contro l’Empoli, marcata dalla sciagurata espulsione di Milik, ha iniziato una discesa che ormai somiglia sempre più ad un crollo di natura psicologica che non ad un calo fisiologico dovuto ad un’andatura eccessiva tenuta nella prima parte di stagione.

Probabilmente Milan e Juventus si contenderanno la seconda posizione fino al termine del campionato, a meno che la formazione bianconera non continui a registrare la media da retrocessione delle ultime sette gare. Milan e Juventus, però, si contenderanno anche diversi obiettivi comuni sul mercato.

Milan-Juve si sposta sul mercato

Come tentare di fermare l’Inter? E’ la domanda che Milan e Juventus si stanno ponendo. La formazione nerazzurra sta offrendo un’immagine di straripante forza che infonde preoccupazione in vista della prossima stagione.

Alessandro Buongiorno
Alessandro Buongiorno (Foto LaPresse) Juvelive.it

Milan e Juventus provano, entrambe, a cercare sul mercato le soluzioni che possano rafforzare i loro rispettivi organici. Salvo poi scontrarsi su profili che interessano ad entrambe.

Il Milan è alla ricerca di un difensore centrale. Le attenzioni della società rossonera si erano concentrate sul difensore del Bornemouth, classe 1998, Lloyd Kelly, profilo che interessa anche la Juventus. Il difensore andrà in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno.

Come riferito da Daniele Longo il Milan avrebbe mollato la presa sul difensore inglese ed orientato nuovamente le sue attenzioni sul difensore centrale, nonché capitano del Torino, Alessandro Buongiorno. Operazione più complessa e decisamente più onerosa.

Il presidente del Torino, Urbano Cairo, chiede non meno di 30 milioni di euro per il suo giocatore. Il Milan vorrebbe inserire Simic e Colombo nella trattativa per ridurre l’esborso in contanti.

Alessandro Buongiorno piace anche alla Juventus. E dopo Gleison Bremer, arrivato due stagioni fa proprio dai granata, la società bianconera potrebbe tentare di ripetere l’operazione anche con l’attuale giocatore simbolo del Toro.