Juventus, esclusione last minute Allegri: un big in panchina

0
35

Soltanto pochi minuti ormai all’inizio della partita che vedrà oggi la Juventus scendere in campo contro il Genoa.

Una sfida molto importante per la formazione di Massimiliano Allegri, che è chiamata a reagire dopo gli ultimi passi falsi commessi in campionato. Una marcia rallentata che per adesso è costata il secondo posto in classifica.

Juventus, esclusione last minute Allegri: un big in panchina
Massimiliano Allegri (LaPresse)

La Juventus sa bene quale è il traguardo da tagliare in queste ultime settimane di campionato, vale a dire conquistare quel piazzamento utile per partecipare alla prossima edizione della Champions League. Un traguardo che non è molto distante, considerando anche il vantaggio che si ha sulle rivali. Proprio per questo motivo in questa fase è necessario accelerare per conquistare i punti necessari per mettersi al riparo da qualsiasi sorpresa. Ecco perché è molto importante riuscire a mettere al tappeto il Genoa e tornare dunque al successo pieno.

Juventus-Genoa probabili formazioni: Rabiot va in panchina

Ormai i dubbi di formazione di Massimiliano Allegri per la partita di quest’oggi (fischio d’inizio alle 12.30) sembrano essere dissolti. Il tecnico del corso degli ultimi giorni ha dovuto valutare le condizioni di diversi giocatori, tra cui quelle del centrocampista francese Adrien Rabiot.

Juventus, esclusione last minute Allegri: un big in panchina
Adrien Rabiot non sarà titolare (LaPresse)

Il calciatore ancora non è al meglio e per questo motivo oggi dovrebbe andare in panchina, pronto semmai a subentrare a match in corso. Allegri dunque non pare intenzionato a rischiarlo, tanto più che all’orizzonte c’è una pausa del campionato. Scelte però davvero limitate in mezzo al campo per l’allenatore. Che schiererà McKennie e Locatelli, completando il reparto con Miretti. Per quanto riguarda le altre scelte, in attacco ci sarà Chiesa con Vlahovic. Torna anche la difesa titolare con Gatti a formare il trio con Danilo e Bremer. Questa dunque la formazione che Allegri dovrebbe mandare in campo: Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Miretti, Kostic; Chiesa, Vlahovic.