La Pasqua bianconera ha tutto un altro sapore: sta andando a ruba

0
31

Pasqua, una sorpresa inaspettata sta per allietare le festività del popolo bianconero: ecco perché tutti lo vogliono.

Marito o moglie bianconero? Figli che tifano Juventus? Suoceri, cognate, nipoti e zie il cui cuore batte solo ed esclusivamente per la Vecchia Signora? Niente paura. Se stai brancolando nel buio, in cerca di un’idea regalo per la Pasqua 2024 a tema Juventus, sei decisamente nel posto giusto.

La Pasqua bianconera ha tutto un altro sapore: sta andando a ruba
LaPresse – Juvelive.it

Potresti non saperlo, perché magari non lo hai visto da nessuna parte, ma sappi che c’è qualcosa di estremamente caratteristico che potresti regalare a chiunque si distingua per la sua incrollabile fede bianconera. E no, non ci riferiamo alla classica maglietta o divisa da gioco, sebbene i kit, da gara e non, siano sempre molto apprezzati da chiunque segua il calcio. Ci riferiamo a qualcosa di più… dolce. Di decisamente più dolce.

Sapevi che in commercio, in questa Pasqua 2024, c’è nientepopodimeno che l’uovo di cioccolato della Juventus? E riesci ad immaginare, adesso che ne sei a conoscenza, un dono che possa essere più azzeccato ed appropriato di questo? Noi, in tutta onestà, no.

Che Pasqua con la Juventus: la sorpresa che non ti aspetti

L’uovo in questione è prodotto da Balocco ed è realizzato con del cioccolato finissimo al latte. Al di là della golosità del prodotto, è probabile che vi siate chiedendo quale sorpresa mai si potrebbe trovare all’interno dell’uovo di Pasqua della Juventus.

La Pasqua bianconera ha tutto un altro sapore: sta andando a ruba
Instagram – Juvelive.it

Le sorprese, assicura l’azienda, sono tante e tutte molto diverse l’una dall’altra. Ciascuna di esse ha a che fare con l’universo bianconero, com’è giusto che sia e come s’intuisce guardando la carta che avvolge questa squisitezza.

Sei curioso di scoprire quali sorprese contenga al suo interno? Non ti resta che sperare, allora, che i tuoi cari te ne regalino uno – o magari anche più di uno, perché no? – e confidare nel fatto che la dea bendata abbia riservato proprio a te i doni più interessanti.