“Licenziamento in tronco”: retromarcia Juventus, la telenovela Allegri finisce così

0
21

Domenica davvero nera per la Juventus che deve subito voltare pagina e pensare alla semifinale di Coppa Italia.

Il gol di Marusic arrivato in pieno recupero ha regalato i tre punti alla Lazio contro la formazione di Allegri, che sul piano del gioco aveva sofferto parecchio l’undici biancoceleste, allenato per la prima volta ieri dall’ex Igor Tudor. Grande l’amarezza per il punto sfumato proprio in extremis.

“Licenziamento in tronco”: retromarcia Juventus, la telenovela Allegri finisce così
Allegri (LaPresse)

Prosegue dunque il momento poco felice di una Juventus che pare essersi smarrita negli ultimi due mesi. Solo 7 i punti conquistati nelle ultime nove partite, un ruolino di marcia non certo da squadra di vertice. L’atteggiamento visto in campo dalla squadra bianconera non è stato certo dei migliori, c’è poco tempo però per riflettere visto che all’orizzonte c’è la semifinale di Coppa Italia, ancora una volta contro Immobile e compagni.

Juventus, Bargiggia duro su Allegri: “Gara giocata come una provinciale”

Dopo l’ennesimo passo falso commesso dalla Juventus non stanno mancando le critiche feroci alla squadra e in particolar modo ad alcuni giocatori per l’atteggiamento mostrato in campo. Anche se le critiche maggiori sono nei confronti dell’allenatore Massimiliano Allegri.

Il giornalista Paolo Bargiggia non è stato certo tenero nei confronti del tecnico livornese, sempre più sulla graticola in questo periodo. “Un’altra partita imbarazzante della Juventus contro la Lazio. Un’altra partita giocata senza idee, coraggio e come una provinciale qualsiasi. La Lazio guidata da un allenatore con idee e coraggio ha meritato i 3 punti. Allegri andrebbe licenziato subito” sono le sue parole su X. Il momento non è dei più felici, ma la Coppa Italia può essere un punto di ripartenza.