Dall’Inter alla Juventus a costo zero: programmata la riunione d’urgenza

0
11

Dall’Inter alla Juventus a costo zero. Il mercato ed il pensiero rivolto alla squadra del prossimo anno possono non far pensare alla crisi.

In tanti sono preoccupati per il periodo che sta attraversando la Juventus. Al di là della critica che giudica spietatamente una sequenza di non-risultati, vi è una dirigenza, un tecnico ed una rosa di giocatori in balia non si sa più bene di cosa.

Dall’Inter alla Juventus a costo zero
Cristiano Giuntoli. Dall’Inter alla Juventus a costo zero (Foto LaPresse) Juvelive.it

Possibile che la sconfitta contro l’Inter, seguita all’inaspettato passo falso interno contro l’Empoli, che ha allontanato definitivamente la Juventus dallo scudetto, o semplicemente da un ‘illusione, possa aver causato un contraccolpo così devastante?

Non è che dietro questa motivazione esplicitamente di natura psicologica, non vi sia dell’altro, qualcosa di riconducibile a rapporti non idilliaci tra qualche componente della rosa ed il tecnico Massimiliano Allegri, per via di scelte tecniche, e tattiche, non condivise?

Che a tali domande, critica e tifosi, non abbiano risposte certe è pressoché normale. Molto più preoccupante sarebbe se alla Continassa non avessero idea di ciò che ha provocato questo catastrofico, e duraturo, periodo di crisi.

Già dare il giusto nome a questo infinito momento negativo e parlare apertamente di ‘crisi’ aiuterebbe ad uscire dall’equivoco e a provare, realmente, ad uscirne. Il mercato può rappresentare un aiuto o rappresenterebbe soltanto ‘una distrazione’?

Dall’Inter alla Juventus a costo zero

Un preoccupato Massimiliano Allegri, come non mai sotto attacco della critica, prova, sul campo, a ritrovare la retta via, smarrita da quell’infausta gara contro l’Empoli. Un silente Cristiano Giuntoli prova a comprendere quale sia il vero problema della Juventus e, contemporaneamente, inizia a valutare possibili soluzioni in vista della prossima stagione.

Sergi Roberto
Sergi Roberto (Foto LaPresse) Juvelive.it

In mancanza di certezze, la più attesa è la qualificazione alla prossima Champions League, il direttore tecnico bianconero segue un gran numero di piste che potrebbero poi diventare percorribili quando il quadro sarà più definito.

Una di queste porta in Spagna, più esattamente al Barcellona, dove il difensore e centrocampista, nonché capitano dei blaugrana, Sergi Roberto, classe 1992, è in attesa di conoscere il suo futuro avendo il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno.

A giorni vi sarà l’incontro decisivo tra la dirigenza catalana e l’agente del calciatore spagnolo. Si deciderà il dentro o fuori. La Juventus segue il caso con distacco pronta, però, eventualmente ad entrare in scena qualora si arrivasse alla separazione.

In passato anche l’Inter si è avvicinata all’eclettico giocatore del Barcellona. Per la soluzione definitiva della vicenda Sergi Roberto è ormai questione di pochi giorni. E per la soluzione definitiva della crisi infinita della Juventus quanto occorrerà attendere ancora?