Juventus, Allegri rilancia: “62 punti sono quelli che ci meritiamo”

0
46

Alla fine la Juventus ce l’ha fatta a tornare al successo in campionato piegando di misura la Fiorentina grazie ad un gol di Gatti.

Quella andata in scena allo Stadium non è stata una partita semplice per i bianconeri. C’era tanta pressione sulla squadra di Allegri, obbligata di fatto ad ottenere i tre punti per rilanciare le proprie ambizioni di Champions dopo un periodo davvero nerissimo.

Juventus, Allegri rilancia: "62 punti sono quelli che ci meritiamo"
Massimiliano Allegri (Ansa)

Dopo aver battuto la Lazio nella semifinale d’andata di Coppa Italia però pare essere arrivata la scossa giusta per la Juventus. Che ha giocato contro la Fiorentina un grande primo tempo, sintetizzato nel gol di Gatti che è valso il vantaggio ma anche in tre gol annullati. Una superiorità comunque netta. Nel corso della ripresa poi c’è stata la reazione della Fiorentina, che si è gettata in attacco sfiorando il gol con Gonzalez. Sul tiro del numero dieci viola straordinaria la risposta del portiere juventino Szczesny.

Juventus, Allegri nel post gara: “I miei ragazzi sono straordinari”

Successo dunque sofferto ma meritato, che avvicina la Juve al traguardo. Massimiliano Allegri può essere soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi e lo conferma nelle parole del post gara. Anche se ammette che “nella ripresa siamo calati e abbiamo rischiato di farci pareggiare. Ai ragazzi non rimprovero niente, noi lavoriamo per superare i nostri limiti, ci teniamo però stretti il risultato, che è molto importante visto il brutto periodo passato” ha detto il tecnico a Dazn.

Juventus, Allegri rilancia: "62 punti sono quelli che ci meritiamo"
La gioia di Federico Gatti (Ansa)

Risultato che avvicina la Juventus alla zona Champions. “Abbiamo sbagliato in un momento della stagione molto importante, ma i 62 punti che abbiamo sono quelli che meritiamo. Stiamo facendo un percorso con tanti giovani che stanno trovando spazio, un conto è se la palla la tiene un trentenne, uno se la tiene un diciottennee. Ora dobbiamo rimanere tranquilli dopo le ultime due vittorie. I miei ragazzi sono straordinari e cercheremo di arrivare alla qualificazione in Champions League” ha detto ancora Allegri.