Caso scommesse, non solo Fagioli: Corona “inchioda” la Juve

0
66

Caso scommesse, il “re dei paparazzi” torna sulla vicenda scommesse. E nomina anche il club bianconero. 

Era ottobre, la Serie A era iniziata soltanto da due mesi e si fermava per la seconda volta per dare spazio alle nazionali, ancora impegnate nelle qualificazione agli Europei di Germania. Quella che doveva essere una sosta “tranquilla” fu invece sconquassata dallo scandalo del calcioscommesse.

Seleziona Caso scommesse, non solo Fagioli: Corona “inchioda” la JuveCaso scommesse, non solo Fagioli: Corona “inchioda” la Juve
Corona – Juvelive.it (Lapresse)

Uno dei primi nomi ad uscire fuori fu quello dello juventino Nicolò Fagioli. Il centrocampista bianconero confessò praticamente subito di essere affetto da ludopatia e di aver scommesso su siti illegali, anche sul calcio. Poi a tirare in ballo altri giocatori di Serie A (e non solo) toccò al “re dei paparazzi” Fabrizio Corona, lo stesso che in estate aveva accusato Fagioli. Fece scalpore la notizia relativa a Sandro Tonali, che era appena passato dal Milan al Newcastle e non aveva avuto neppure il tempo di assaporare la nuova avventura inglese. L’ex rossonero, come Fagioli, ha scelto di collaborare con gli inquirenti, ammettendo di aver puntato su diverse partite, comprese quelle del Milan. Gli altri nomi fatti da Corona sono quelli di Zaniolo, Florenzi ed El Shaarawy ma tutti e tre hanno negato le accuse. E a differenza di Fagioli e Tonali non è scattata alcuna squalifica.

Caso scommesse, Corona: “Processo sospeso? Sempre così quando c’è la Juve di mezzo”

Fagioli tornerà in campo solamente a fine maggio, tornando a disposizione di Massimiliano Allegri in occasione dell’ultima giornata di campionato.

Corona svela tutto, non solo Fagioli: gli altri due calciatori ‘scommettitori’ Corona svela tutto, non solo Fagioli: gli altri due calciatori ‘scommettitori’
Corona – Juvelive.it (Ansa)

Tonali, invece, dovrà attendere addirittura la prossima stagione per indossare nuovamente la maglia del suo Newcastle. Una vicenda che tuttavia potrebbe non essere conclusa, dal momento che c’è ancora un processo in corso. Intanto nelle ultime ore Corona è tornato a “minacciare” il calcio italiano, spiegando che presto spunteranno fuori altri nomi e “stuzzicando” anche la stessa Juventus. “Il calcioscommesse non è finito – ha detto all’Ansa – ma la legge italiana è così, il processo è sospeso e tra un paio di anni ne risentiremo parlare. I nomi non sono usciti tutti, è coinvolta mezza serie A, ma va così quando c’è di mezzo la Juve”.