Rottura del crociato UFFICIALE: per la Juve adesso cambia tutto

0
50

Rottura del crociato UFFICIALE, adesso i bianconeri potrebbero dover rivedere la loro strategia nel prossimo mercato estivo. 

La Serie A, come tutti gli altri principali campionati europei, è ormai giunta al rush finale. I giochi sembrano essere chiusi per quanto riguarda il titolo: l’unica squadra a poter riacciuffare l’Inter di Simone Inzaghi è rimasta il Milan ma se i rossoneri dovessero avere la peggio nel derby di lunedì prossimo la vittoria dello scudetto diverrebbe aritmetica.

Rottura del crociato UFFICIALE: per la Juve adesso cambia tutto
– Juvelive.it (Lapresse)

Tutto ancora aperto invece nella lotta al quarto/quinto posto. Come abbiamo già detto più volte, quest’anno c’è la concreta possibilità che in Champions League vada anche la quinta classificata. L’Italia, infatti, sembra destinata a chiudere al primo posto del ranking UEFA: per l’ufficialità bisogna attendere comunque giovedì prossimo, quando i risultati di Atalanta e Fiorentina – serve un risultato positivo della Dea e una vittoria della Viola – impegnate rispettivamente in Europa e Conference League, potrebbero regalare il primato “matematico” alla Serie A. La Juventus, a meno di eventuali crolli, dovrebbe staccare un pass per la coppa dalle grandi orecchie. Dietro ai bianconeri sperano anche Bologna e Roma ma alle loro calcagna c’è pure l’Atalanta.

Rottura del crociato UFFICIALE, lesione al crociato per Ferguson

La grande sorpresa de campionato è ovviamente la cavalcata della squadra di Thiago Motta verso la Champions League, che ad inizio stagione era solo fantascienza.

Lewis Ferguson
Lewis Ferguson (Foto LaPresse) Juvelive.it

I rossoblù sono chiamati a consolidare il quarto posto nelle prossime settimane e dunque voltare pagina dopo i due inaspettati 0-0 consecutivi con Frosinone e Monza. Non sarà semplice, dal momento che per il resto della stagione – e forse buona parte della prossima – dovranno fare a meno di Lewis Ferguson, capitano e giocatore più determinante insieme a Zirkzee. Lo scozzese, infortunatosi contro il Monza sabato scorso, salterà anche gli Europei. “Gli esami cui è stato sottoposto in seguito al trauma distorsivo al ginocchio destro – si legge nel comunicato ufficiale – hanno evidenziato la lesione del legamento crociato. Il giocatore sarà sottoposto ad intervento chirurgico dopo il quale saranno definiti i tempi di recupero”. Una notizia che riguarda indirettamente anche la Juventus, da tempo sulle tracce del centrocampista britannico.