Allegri ‘smentisce’ Elkann: “Bisogna essere chiari”. Strigliata alla squadra

0
53

Arrivano le dichiarazioni di Massimiliano Allegri al termine della sfida, pareggiata 2-2, fra Cagliari e Juventus.

allegri juventus
Juventus Massimiliano Allegri @La Presse Foto – juvelive

Juventus: intervista Allegri a Dazn, nel post partita di Cagliari

“Abbiamo perso tutte le palle ed abbiamo subito sette ripartenze, non abbiamo vinto neanche un contrasto. Non abbiamo capito l’impostazione della partita. Nel secondo tempo siamo stati bravi anche perché loro sono calati. Abbiamo sbagliato tanto e dovevo essere più attento io nel preparare la partita. I ragazzi, comunque, hanno fatto un buon secondo tempo, c’è stata la reazione ma dal primo tempo c’è da apprendere”. 

“Alcaraz-Weah? Martedì abbiamo un’altra partita importante. La squadra tutta ha fatto una brutta gara e non è stata all’altezza nel primo tempo. Ho scelto Alcaraz perché fra le linee poteva darci una mano. Chiesa? Federico l’ho messo a sinsitra e a destra, oggi non c’è da vedere il singolo ma la prestazione della squadra e la reazione nel secondo tempo”.

“Quinto posto in Champions ha influito? Anche questo è un fattore di crescita della squadra, abbiamo martedì la possibilità di andare in finale e fare una grande partita. Sabato lo scontro con il Milan, adesso cerchiamo di fare contro la Lazio una partita diversa”.

allegri juventus
Allegri Juventus @La Presse Foto – juvelive

“Futuro? A fine stagione bisogna sedersi e fare tutte le valutazioni del caso. Poi da lì ripartiremo. Adesso è importante conquistare la Champions League, manca ancora qualche punto. Con una vittoria questa sera avremo avuto la possibilità di ipotecare la qualificazione ed avvicinarci al Milan. Testa alla sfida contro la Lazio, vogliamo arrivare in finale”.

“La società all’inizio ha chiesto di entrare in Champions. Elkann ha chiesto una Juventus vincente per la prossima stagione? Nella vita si può fare tutto ma bisogna sedersi a tavolino ed essere chiari”.