Rigore negato alla Juve: Marelli dà ragione a Danilo, erroraccio VAR

0
49

C’è un rigore negato alla Juventus contro il Cagliari: gomitata di Mina su Alcaraz, non segnalata dall’arbitro e neanche dal Var. Ecco la protesta nel post partita.

Consapevoli delle responsabilità, a fine partita sono intervenuti ai microfoni di Dazn Allegri e Danilo. Entrambi hanno sottolineato gli errori della Juventus, che soprattutto nel primo tempo non è riuscita a gestire al meglio la gara. Nonostante ciò, c’è un episodio da moviola che ha penalizzato la Juventus contro il Cagliari. Rigore negati ai bianconeri, ecco tutti i dettagli.

danilo juventus
Danilo @La Presse Foto – juvelive

Anche l’ex arbitro, ed esperto di moviola Dazn, Luca Marelli ha dato ragione alla Vecchia Signora. I bianconeri sono stati penalizzati, visto che contro il Cagliari non è stato fischiato un rigore alla Juventus. Ecco le sue parole: “Pochi si sono accorti di ciò che è accaduto, anche i giocatori bianconeri non si sono lamentati. Comunque c’è il gomito di Mina che s’è allargato pericolosamente, all’altezza della testa di Alcaraz. Non dobbiamo considerare la ferita nella valutazione dell’episodio. A mio parere, in quell’occasione Mina è stato imprudente, il beraccio è largo e ci stava il rigore per la Juventus”.

Intervista Danilo a Dazn: ecco le parole del difensore

Anche il difensore brasiliano della Juventus Danilo, dopo Cagliari, è intervenuto ai microfoni di Dazn per analizzare la prestazione dei suoi. Il calciatore s’è soffermato anche sull’episodio da moviola, relativo al mancato calcio di rigore fischiato per la Juventus.

juventus
Juventus @La Presse Foto – juvelive

“Che clima c’era nello spogliatoio? C’era tristezza ma non delusione, non siamo stati in grado di capire la partita. Abbiamo commesso degli errori, non abbiamo vinto i duelli e i contrasti nel primo tempo. Ci rendiamo da soli la vita difficile”. 

“Non è un problema di reparto difensivo. Abbiamo perso palloni che di solito non perdiamo poi è difficile difendere nelle ripartenze. Ogni partita ha la sua storia. Nel primo tempo non siamo stato in grado di lottare e capire cosa si doveva fare. Siamo consapevoli degli errori, dobbiamo chiudere questo capitolo e martedì abbiamo la possibilità di andare in finale di Coppa Italia.

Scontro Mina-Alcaraz? Questi tipi di errori, contro la Juventus, sono capitati in tutta la stagione. Sono accaduti spesso. Cosa posso dire, ci sono mille immagini, il var, se non ci fischiano un rigore così cosa posso dire”.

“Siamo una squadra giovane con tanti calciatori arrivati alla Juve quest’anno, altri d’esperienza che non stanno rendendo al massimo. Sono il primo responsabile, che non sto facendo la stagione come al solito. Così come Adrien Rabiot, lui lo sa, lo sappiamo tutti. Ci sono un po’ di cose che non sono girate bene in questa seconda parte, che hanno portato ad allontanarci dall’Inter e agli alti e bassi. Ovviamente, sono cose che non devono accadere nella Juventus.

“Feeling con Allegri? I confronti con il mister ci sono stati in tutta la stagione, anche quando vincevamo. Il mister è un nostro leader, noi restiamo insieme fino alla fine”.