Blitz rossonero per la Juventus, ossessione Giuntoli: assegno da 40 milioni

0
38

Calciomercato Juventus, Giuntoli ha un’ossessione e spera di riuscire nel colpo da 40milioni di euro. Pronta la formula creativa per andare a dama

Quella di Cristiano Giuntoli è quasi un’ossessione. Un giocatore che il direttore dell’area tecnica della Juventus segue da moltissimo tempo e che vorrebbe portare a Torino. Anche se servono la bellezza di 40milioni di euro: sotto quella cifra i rossoneri, stando alle informazioni riportate da TuttoSport in edicola questa mattina, non scendono.

Blitz rossonero per la Juventus, ossessione Giuntoli: assegno da 40 milioni
Cristiano Giuntoli (Lapresse) – Juvelive.it

La Juventus vuole un colpo importante in mezzo al campo per la prossima stagione, e nonostante il primo obiettivo sia indubbiamente Koopmeiners dell’Atalanta, dalle parti della Continassa non si perde di vista Khephren Thuram del Nizza. Un giocatore giovane, che ha margini di miglioramento assai importanti, ma che sta già dimostrando di possedere delle qualità tecniche e fisiche sopra il normale.

Calciomercato Juventus, tutto su Thuram

Il valore di mercato crea qualche dubbio a Torino. Ma gli introiti sicuri di una possibile qualificazione alla prossima Champions League e quelli certi che arriveranno dal Mondiale per Club, potrebbero cambiare le carte in tavola. Si valuterà per bene il da farsi alla fine della stagione, con Giuntoli che potrebbe anche tirare fuori la formula creativa che permetterebbe magari di dilazionare il pagamento del cartellino nel corso degli anni.

Nuovo centrocampista Juve, non è Koopmeiners: 50 milioni scontati
Khephren Thuram (Lapresse) – Juvelive.it

Thuram quindi rimane in corsa, e magari potrebbe anche ricevere un suggerimento dal padre, Lilian, che a Torino ha lasciato un importante ricordo visti i suoi trascorsi in bianconero. Il direttore dell’area tecnica della Juve, insomma, lavora sotto traccia, con l’intenzione di creare una squadra importante da affidare a Thiago Motta. O ad Allegri, perché nonostante tutte quelle che sono le voci non si conosce ancora chi sarà l’allenatore della prossima stagione.