Juventus, Allegri dalla grande rivale: firma sul gong, il finale è storia

0
34

Juventus, retroscena clamoroso sull’approdo di Massimiliano Allegri sulla panchina bianconera. Stava firmando con la grande rivale

Nel 2014, dopo le dimissioni di Conte, la Juventus decise di affidarsi a Massimiliano Allegri. Il tecnico era stato esonerato dal Milan e non è stato accolto nel migliore dei modi dai tifosi bianconeri. Ricordiamo tutti le critiche, e anche qualche insulto, il giorno del suo arrivo a Torino.

Juventus, Allegri dalla grande rivale: firma sul gong, il finale è storia
Allegri (Lapresse) – Juvelive.it

E con una decina di anni di ritardo, Riccardo Trevisani, a Cronache di Spogliatoio, format ormai seguitissimo sui social, ha svelato un retroscena clamoroso. Menomale che non è andata così, visto quello che il primo Allegri è riuscito a portare alla Vecchia Signora.

Allegri alla Roma, stava per succedere

Allegri stava firmando con la Roma quando la Juventus lo ha preso, pensate che potenza aveva Marotta. La cosa che sottolineo è questa, non sappiamo cosa succederà. Marotta prese Allegri in due giorni, Allegri schifato dal pubblico della Juventus ma ha vinto cinque Scudetti e giocato finali di Champions League. Allegri quando era quello non voluto ha fatto le cose migliori ed era un grande allenatore. In questo triennio va detto che tra Inzaghi ed Allegri ci sono le categorie la prefazione era esattamente opposta. Questo ci dice che i dirigenti devono lavorare ed i tifosi tifare”.

L’Inter paga la clausola: game over Juventus
Marotta (Lapresse) – Juvelive.it

Insomma, il livornese è stato davvero a un passo dal firmare con i giallorossi, poi arrivò la Juventus e la sua idea cambiò di botto. Una miriade di titoli nella sua prima esperienza, e anche due finali di Champions League: cosa che a Torino non si vedeva da moltissimo tempo. Peccato che questo triennio, per ora, non abbia portato nessun titolo. C’è sempre quell’appiglio della Coppa Italia: la Juve ci spera, Allegri pure, e i tifosi altrettanto. Un’ultima chiamata prima dell’addio.