Juventus in mezzo ai “Diavoli”: batticuore Rabiot, così salta tutto

0
28

Prosegue il rebus Rabiot che aspetta un segnale dalla Juventus per prendere la sua decisione

Manca sempre meno alla chiusura della stagione e all’inizio del mercato estivo ma ancora non c’è traccia di accordo tra la Juventus e Adrien Rabiot per un eventuale rinnovo.

Rabiot calciomercato Juventus
Rabiot (Lapresse) – Juvelive.it

Il francese per restare vuole delle garanzie ben precise sia sulle ambizioni e i progetti del club che sulla guida tecnica. In questi anni l’ex Paris Saint-Germain è stato uno dei fari della squadra di Allegri, ma ha vissuto stagioni complicati, senza vincere trofei e con delle rose non esattamente competitive. Quest’anno non ha neppure preso parte a competizioni europee e questo lo ha penalizzato anche in ottica nazionale, in vista di Euro2024. Il continuo rinvio del matematico accesso alla prossima Champions League ha congelato Massimiliano Allegri e i piani societari che devono fare riferimento prima alla certezza di disputare la Champions l’anno prossimo.

Juventus, Rabiot non rinnova senza sapere chi sarà il prossimo allenatore

Rabiot, in scadenza a giugno 2024, è consapevole di avere già diverse richieste in giro per l’Europa. A differenza dell’anno scorso, quando si convinse a rinnovare appena prima del termine della stagione, questa volta potrebbe non avere le stesse intenzioni.

Rabiot non rinnova senza sapere chi sarà il prossimo allenatore
Adrien Rabiot LaPresse

Come riportato da TuttoSport, la mezzala francese non intende rinnovare senza sapere prima chi sarà l’allenatore della Juventus nella prossima stagione. Ad oggi il Manchester United è il primo club in corsa per Rabiot, più di altre squadre della Premier League che da tempo lo monitorano, come l’Arsenal. I Red Devils non vogliono lasciarsi scappare la possibilità di prelevarlo a parametro zero. La Juventus ha già messo in conto questa possibilità ma vorrebbe a tutti i costi evitarla. Intanto Giuntoli in questi mesi ha sondato il terreno per diversi profili come possibili sostituti di Rabiot. Uno di questi, il primo nella lista dei desideri del Football Director, è Teun Koopmeiners. L’olandese dell’Atalanta, però, costa caro e piace concretamente anche al Liverpool che potrebbe insidiare i piani della Vecchia Signora.