Nuova freccia e Juventus ribaltata: Allegri è già il passato

0
20

Giuntoli ha scelto la nuova freccia per l’attacco della Juventus: occasione low-cost per un gioiello della Premier 

La Juventus potrebbe ripartire dal 4-2-3-1 nella prossima stagione. Un modulo flessibile che varierebbe anche in un 4-3-3.

Greenwood: occasione low-cost per la Juventus
Massimiliano Allegri (LaPresse) Juvelive.it

Certamente distante dal 3-5-2 utilizzato da Massimiliano Allegri in questo secondo ciclo in bianconero. In relazione a questo modulo la società sta valutando nuovi interpreti che potrebbero calzare perfettamente con le nuove idee tattiche che, con ogni probabilità, saranno quelle di Thiago Motta. Come sottolineato da ‘La Gazzetta dello Sport’, resta viva la candidatura di Mason Greenwood. Il gioiello inglese sembra essere rinato in Spagna, con la maglia del Getafe. Sia calcisticamente che umanamente, dopo i problemi extra-campo che avevano condizionato la sua carriera nelle ultime annate.

Juventus, viva la pista Greenwood per giugno: occasione low-cost

In questa stagione il classe 2001 ha collezionato 10 gol e 6 assist, contribuendo al decimo posto del Getafe.

Greenwood: occasione low-cost per la Juventus
Mason Greenwood

A fine stagione scadrà il suo prestito, di conseguenza farà ritorno al Manchester United. Sarà, però, un ritorno solo di passaggio, visto che il club inglese non sembra intenzionato a trattenerlo. Il contratto di Greenwood con i Red Devils scadrà a giugno 2025 e per questo la società ha tutto l’interesse a venderlo per non rischiare di perderlo a parametro zero tra un anno. Durante la scorsa estate di mercato la Lazio si è concretamente avvicinata all’attaccante britannico, provando uno sprint nelle ultime ore della sessione estiva. Alla fine l’affare è sfumato e ha avuto la meglio il Getafe che ha contribuito alla rinascita di un giocatore che sembrava ormai perso.

Adesso è la Juventus la squadra italiana più attiva per Greenwood. Giuntoli si è mosso in anticipo e spera di arrivare al traguardo, puntando anche sul ritorno in Champions della Juve e sulla partecipazione al prossimo Mondiale per club. Due competizioni che potrebbero spingere il ragazzo ad accettare con maggiore entusiasmo la destinazione.