Addio nel calcio italiano, si ritira il capitano di uno storico club

0
41

Non è mai facile dire addio alla squadra della tua vita, a una società che ti ha formato come uomo e atleta: a quasi 40 anni ha detto basta

A prescindere dal tipo di campionato, appendere gli scarpini al chiodo e salutare il calcio non è una cosa mai semplice da fare. Anzi, è una scelta che comporta un carico di emozioni a volte fin troppo grande da sopportare.

Si ritira il capitano del club
Si ritira il capitano a 40 anni (LaPresse) – Juvelive.it

Gli esempi sono tanti ed è inutile elencarli: quando però a ritirarsi è un capitano, un vero e proprio uomo-simbolo di un club, allora la faccenda si fa più delicata e suscita emozioni molto forti.

A dire addio al calcio poche ore fa è stato un centrocampista che a ha lungo rappresentato la Pro Patria, formazione che milita in Serie C con sede nella città di Busto Arsizio. L’addio del capitano era già nell’aria da diversi mesi.

Pro Patria, saluta Giovanni Fietta: si ritira il capitano del club

Rappresentare un club nelle serie cosiddette minori è un onore che pochi hanno. Giovanni Fietta, 40 anni il prossimo novembre, ha avuto il privilegio di indossare la fascia di capitano durante le ultime due stagioni, nelle quali ha mostrato al pubblico biancoblù la sua voglia e qualità in campo.

Ottimo mediano di centrocampo ma all’occorrenza anche difensore centrale nella difesa a tre, Fietta in provincia di Varese ha dato prova di essere anche un leader, fattore che nel 2022 lo ha fatto diventare capitano del club.

Pro Patria saluta il suo capitano
Giovanni Fletta saluta la Pro Patria (LaPresse) – Juvelive.it

Numerosi indizi sul fatto che avrebbe prima o poi preso questa decisione erano stati dati dallo stesso capitano. Ma nelle ultime ore il 39enne ha preso la sua decisione definitiva, lasciando non solo il club che lo ha formato come uomo ma anche il calcio in generale. Del resto, il suo obiettivo era proprio quello di chiudere la sua avventura indossando i colori bustocchi che ha onorato per sei lunghi anni.

Il giorno è arrivato, anche se non lo avrei mai voluto il tempo non si può fermare. Ho deciso di smettere con il calcio giocato“, ha detto Fietta annunciando l’addio al club e al calcio. La Pro Patria, per ringraziarlo dopo ben 518 partite tra tutte le competizioni, ha pubblicato un video-ringraziamento sui social e in una nota ha scritto che per il suo ormai ex capitano “le porte del club sono sempre aperte“.