È ufficiale, un top assoluto di Formula 1 cambia squadra

0
37

Uno dei più grandi protagonisti della Formula 1 contemporanea è pronto per una nuova avventura in un top team

Il mercato del Circus sta vivendo un’accelerazione negli ultimi mesi davvero spaventosa. Dopo il passaggio di Lewis Hamilton in Ferrari, che si concretizzerà nel 2025, si è scatenato un effetto domino, che non coinvolge solo i piloti.

colpo di scena in Formula 1
Cambia tutto per un protagonista della Formula 1 (JuveLive – ANSA)

Alla fine ci potremmo ritrovare con una F1 completamente diversa tra 12 mesi, con una serie di cambi di casacche da far impallidire il calcio mercato europeo. La Ferrari ha innescato l’effetto domino con l’ingaggio di Lewis Hamilton e la Mercedes vorrebbe rispondere strappando Max Verstappen alla Red Bull. Un colpo che manderebbe in tilt la scuderia di Milton Keynes, già alle prese con l’addio di Adrian Newey. Il progettista inglese non ha vissuto bene l’HornerGate e ha deciso di salutare quella che è stata la sua casa per quasi vent’anni.

Arrivato nel 2006 nel box delle lattine energetiche, Newey ha contribuito in modo decisivo a costruire due cicli vincenti, prima con Vettel e ora con Verstappen. Una fabbrica di successi che si è basata sulle sue intuizioni tecniche, perfettamente corrispondenti a quanto creato con Williams e McLaren.

Formula 1, Adrian Newey svela un clamoroso indizio: “Presto potrei andare in un’altra squadra”

Parlando con l’amico Eddie Jordan, in occasione del week end del Gran Prix storico di Montecarlo, Newey si è lasciato andare a qualche confessione in più. L’intervista, pubblicata sul canale Youtube della compagnia Oyster Yachts, svela un passaggio chiave anche per il futuro dell’ingegnere inglese.

Adrian Newey ha scelto la sua futura squadra
Colpo di scena per il futuro di Adrian Newey (JuveLive – ANSA)

Sto prendendo seriamente in considerazione l’idea di cambiare squadra. Tempo fa non avrei mai creduto di poterlo fare a 65 anni, magari lavorando per altre quattro o cinque stagioni”.

Poi aggiunge: “Al momento sono un po’ stanchino, come direbbe Forrest Gump, ma so che poi tornerò di nuovo“. Ovviamente i tifosi della Ferrari sperano di poterlo abbracciare il più presto possibile a Maranello, per costruire un altro ciclo vincente per entrambi. Non è un mistero come John Elkann e Frederic Vasseur stiano cercando di convincere Newey da tempo e abbiano messo nel mirino la rivoluzione tecnica che attende in Circus nel 2026. La progettazione di nuove monoposto per il prossimo ciclo potrebbe essere l’occasione giusta per ribaltare le attuali gerarchie, magari con un genio in più nel proprio box. Non resta che attendere poche settimane.