Juventus, Giuntoli non si ferma più: UFFICIALE fino al 2026

0
165

Juventus, Giuntoli non si ferma più: un altro tassello finisce al proprio posto. Per lui un contratto biennale. 

Una partita ancora e poi arriverà il momento del “rompete le righe”. Questa volta toccherà a Paolo Montero, nelle vesti di traghettatore, dirigere l’ultimo allenamento della stagione. L’allenatore uruguagio la scorsa settimana ha preso il posto di Massimiliano Allegri, esonerato a distanza di 48 ore dalla notte dell’Olimpico in cui la Juventus ha sollevato la quindicesima Coppa Italia della sua storia.

Juventus, Giuntoli non si ferma più: UFFICIALE fino al 2026
– Juvelive.it (Lapresse)

Nella sua prima apparizione sulla panchina bianconera – della prima squadra, s’intende – il tecnico di Montevideo ha ottenuto un pareggio sul campo del sorprendente Bologna, allenato da quel Thiago Motta che con ogni probabilità diventerà il suo successore. La Signora, infatti, sembra aver ormai le idee chiare riguardo al prossimo allenatore: non è un caso che l’ex centrocampista italo-brasiliano ieri abbia annunciato il suo addio al presidente della società felsinea, decidendo dunque di intraprendere una nuova avventura professionale. Da qui alla prossima estate cambieranno parecchie cose nel quartier generale della Continassa ed il responsabile dell’area tecnica bianconera si sta muovendo con una certa celerità per velocizzare il processo di “ricostruzione”.

Juventus, Giuntoli non si ferma più, srgrhreher

Non c’è tuttavia nessuna aria di repulisti. Motta vorrà ripartire da alcuni punti fermi, uno di questi è ad esempio Adrien Rabiot, che conosce dai tempi del PSG.

Resteranno a Torino anche diverse “seconde linee” e cioè dei “non titolarissimi” che però rappresentano delle valide alternative e quest’anno l’hanno dimostrato. A tal proposito, è appena arrivata la notizia dell’ufficialità del rinnovo di Daniele Rugani, che ha appena firmato un contratto fino al 2026, legandosi alla società bianconera per altri due anni.

“Daniele Rugani e la Juventus saranno insieme per altri due anni. È ufficiale, infatti, il suo rinnovo di contratto fino al 30 giugno 2026”, si legge nel comunicato ufficiale del club.