Si ritira a 34 anni, mondo dello sport addolorato per l’addio improvviso

0
21

Dolore improvviso per migliaia di tifosi nel mondo dello sport, arriva l’annuncio del ritiro a soli 34 anni

Una notizia improvvisa ha sconvolto il mondo dello sport: a 34 anni un grande campione ha annunciato il ritiro, lasciando senza parole tutti i suoi tifosi. La sua carriera, lunga e ricca di soddisfazioni, sta per giungere al termine. Ancora qualche mese e poi dirà basta, chiudendo un capitolo importante della sua vita probabilmente per cominciarne uno diverso, ma non meno avvincente. E per i suoi tifosi si tratta di una vera mazzata: erano in molti a sperare infatti che potesse scegliere di andare avanti ancora per qualche anno.

Il campione si ritira
Il campione annuncia il ritiro: tifosi in lacrime (Ansa) – Juvelive.it

Da qui in avanti ci sarà il tempo di una lunga passerella d’onore, un modo per godersi le ultime gare da protagonista e prendersi il saluto di tutti quei fan che lo hanno incoraggiato e sostenuto nel corso di una carriera da cui forse avrebbe potuto avere anche qualcosa in più.

La scelta però è già stata presa: comunque vadano le cose, al termine dell’anno dirà addio alle competizioni, metterà la parola fine alla sua carriera per dedicarsi ad attività differenti. Una scelta importante, che in qualche modo era in realtà già filtrata nell’ambiente, tra gli addetti ai lavori, ma che in molti suoi fan non volevano prendere in considerazione. A 34 anni sembra infatti troppo presto per smettere.

Quando però gli stimoli cominciano a calare, quando anche il fisico inizia a chiedere qualche pausa in più, quando ci si rende conto che nella vita arriva il momento di dedicarsi con attenzione anche ai propri affetti, bisogna trovare il coraggio di dire basta. E lui lo ha trovato, nonostante sia stata una decisione tutt’altro che semplice.

Annuncio clamoroso, dice addio al mondo delle corse a 34 anni: il ritiro sorprende i tifosi

La stagione 2025 potrebbe essere quella di Jorge Martin in sella a una Ducati del team ufficiale e di Marc Marquez in sella a una Ducati ufficiale del team Pramac. Di certo, non vedrà più ai nastri di partenza però Aleix Espargaro con la sua Aprilia portata in alto in classifica nel corso degli ultimi anni.

Lo ha annunciato lo stesso pilota catalano nell’immediata vigilia del gran premio più importante per lui, quello di casa: “A fine anno mi ritirerò, non sarò più un pilota full time della MotoGP“.

Ritiro Espargaro
Annuncio clamoroso: Aleix Espargaro si ritira (Ansa) – Juvelive.it

Una decisione difficile ma importante. Aleix sente infatti ormai di aver dato tutto, di non poter chiedere di più a una carriera in cui è riuscito a strappare un record fin qui ineguagliato: è l’unico pilota della MotoGP ad aver conquistato una pole position con tre scuderie diverse (Yamaha, Suzuki e Aprilia).

“Fisicamente sono ancora a posto, ma la mia testa mi dice che è il momento di dire basta. Tra poco compirò 35 anni e sento il bisogno di stare maggiormente con la mia famiglia, passare più tempo con i miei figli“, ha confessato Espargaro, non trattenendo la commozione.

Un bisogno più che comprensibile e che ha reso più semplice per i suoi tifosi accettare una scelta comunque dolorosa. Anche se farsene una ragione non sarà facile nei prossimi mesi, almeno per chi per anni ha seguito le sue gesta con grande trasporto. Meno invece per chi potrà vedere nel suo addio alla MotoGP una grande opportunità per la propria carriera. Ad esempio quell’Enea Bastianini in uscita dalla Ducati e in questo momento candidato numero uno per un posto in Aprilia.