Unai Emery dice sì alla Juve, cambia tutto in vista del prossimo anno

0
840

Unai Emery ha già detto sì alla Juve: la notizia potrebbe sconvolgere i piani dei bianconeri per la prossima stagione

Nelle prossime settimane, potrebbero cambiare tante cose in casa Juve. Innanzitutto, c’è da sistemare la casella del nuovo allenatore, dopo l’addio di Massimiliano Allegri, ma ormai i dubbi sono davvero pochi su chi occuperà quella posizione dall’anno prossimo.

Unai Emery ha detto sì alla Juve
Unai Emery acconsente ai piani della Juve per l’acquisto di un calciatore (LaPresse) – juvelive.it

Si parla di Thiago Motta, che si è liberato dal Bologna ed è pronto a sbarcare in una big conclamata del nostro campionato. Il suo progetto tecnico impone grandi cambiamenti anche nella rosa, con tanti calciatori che potrebbero partire e altri che potrebbero prendere il loro posto. Tra le principali esigenze del club, c’è sicuramente rinforzare il centrocampo e tanti nomi stanno circolando per quella posizione negli ultimi giorni.

In prima fila resta Teun Koopmeiners, da tempo tra i profili desiderati dalla Vecchia Signora, ma che l’Atalanta valuta almeno 60 milioni di euro e comunque non vorrebbe cedere per accelerare il processo di crescita dei bergamaschi, dopo la vittoria dell’Europa League e la permanenza di Gian Piero Gasperini. Allora, la società sta valutando anche nomi alternativi e tra questi sta emergendo un calciatore completo, che ha stupito tutti in Premier League nell’ultima stagione.

La Juve punta su Douglas Luiz: Emery ha già detto sì

Stiamo parlando di Douglas Luiz, titolare indiscusso dell’Aston Villa che ha trascinato con nove gol e cinque assist. Il brasiliano piace a diverse big inglesi, tra cui anche Arsenal e Liverpool, ma la Juventus ha intenzione di mettere la freccia sulla concorrenza e non ha intenzione di badare a spese.

Unai Emery ha detto sì alla Juve
Douglas Luiz è tra i principali obiettivi della Juve a centrocampo (LaPresse) – juvelive.it

Certo, l’Aston Villa non manterrà il prezzo basso e chiederà almeno 40 milioni di euro per cederlo. In poco tempo, però, questa cifra potrebbe schizzare alle stelle, fino a 70 milioni, una pessima notizia per le ambizioni dei bianconeri. La buona notizia è che, secondo quanto riporta ‘Sport Mediaset’, Unai Emery avrebbe già detto di sì al trasferimento alla Juve di uno dei suoi migliori calciatori.

Inoltre, non è da scartare l’ipotesi che vengano inserite delle contropartite che potrebbero far decollare l’affare. Gli inglesi avrebbero un particolare interesse per McKennie e Soulè, due calciatori in uscita da Madama, ma che abbassare notevolmente i costi complessivi dell’operazione. Un nuovo corso è agli arbori alla Juve e potrebbe partire da un brasiliano di prima fascia a centrocampo, in grado di innalzare notevolmente il livello del gioco.