Dalla Juve alla Roma, operazione lampo da 15 milioni di euro

0
15

Dalla Juve alla Roma. Il calciomercato inizia a muovere i suoi primi passi in attesa dell’esplosione estiva. Arrivano le prime indiscrezioni.

Germania 2024 è ormai alle porte. La nuova avventura della nostra nazionale ancora non intriga ed interessa cosi si vorrebbe. I tifosi italiani ancora non sembrano essersi calati nell’atmosfera ‘europea’ che attende gli azzurri.

Daniele De Rossi Massimiliano Allegri
Daniele De Rossi Massimiliano Allegri (LaPresse) Juvelive.it

Ben altri sono i loro interessi. Altrove è rivolto il loro sguardo interessato. Il calciomercato avanza lentamente ma inesorabilmente. Tra infinite voci provenienti da ogni dove iniziano ad arrivare le prime ‘vere’ notizie. Ed allora si seguono i movimenti di squadre blasonate alla ricerca del nuovo tecnico e di veri, o presunti, grandi campioni.

Nel calderone calciomercataro non può certo mancare la Juventus. Dopo la scioccante separazione da Massimiliano Allegri, nei modi, e nei tempi, in cui è avvenuta, la società bianconera prova a ripartire con un nuovo progetto targato Cristiano Giuntoli. Manca l’ufficialità ma tutto lascia pensare che il nuovo tecnico bianconero sia stato scelto.

Thiago Motta sarà colui il quale dovrà dare avvio al Rinascimento bianconero. Dalle sue idee, dalla sua concezione del calcio dovrà prendere forma una Juventus nuovamente in grado di competere in Italia come in Europa. Cristiano Giuntoli sarà al suo fianco per reperire il ‘materiale umano’ indispensabile per raggiungere tale obiettivo.

La Roma si mette di traverso

La nuova Juventus sarà nuova di nome e di fatto, poiché non pochi saranno gli innesti all’interno di una rosa che ha bisogno di possenti iniezioni di qualità e quantità.

Armand Laurienté
Armand Laurienté (LaPresse) Juvelive.it

L’arrivo di Thiago Motta comporterà un sostanziale cambiamento della formazione bianconera dal punto di vista tattico. Nell’idea di calcio dell’ex tecnico del Bologna un ruolo di primaria importanza viene affidato agli esterni. E sugli esterni la Juventus lavorerà molto.

La retrocessione del Sassuolo ha sorpreso molti. Una retrocessione che segnerà anche il prossimo mercato poiché pochi giocatori neroverdi rimarranno in Serie B. Non rimarrà Armand Laurentié, esterno classe 1998, profilo che ha attratto l’attenzione della Juventus, ma anche della nuova Roma di Daniele De Rossi e Florent Ghisolfi, come ci informa calciomercato.it.

Armand Laurentié, classe 1998, è un esterno offensivo in grado di giocare indifferentemente su entrambe le corsie. Dotato di velocità e di ottima tecnica individuale eccelle nell’uno contro uno e può rappresentare un vero affare dal momento che anche la sua valutazione, circa 15 milioni di euro, non può certo ritenersi elevata.

A quanto pare ‘la partita’ tra Juventus e Roma è già iniziata.