Esclusione Inter dal campionato: mossa UFFICIALE della Procura

0
50

Esclusione Inter dal campionato, aperto ufficialmente un fascicolo conoscitivo: al momento non risultano indagati. 

Il campionato di Serie A è terminato soltanto da qualche settimana ma sembra appartenere ormai ad un passato lontano adesso che siamo ufficialmente entrati in clima Europei. Mancano due giorni al calcio d’inizio di Germania-Scozia, la gara inaugurale della rassegna continentale che ci terrà compagnia per un mese, fino alla seconda settimana di luglio.

Esclusione Inter dal campionato: mossa UFFICIALE della Procura
I logo dell’Inter – Juvelive.it (Ansa)

Le luci dei riflettori al momento sono puntate tutte verso Euro 2024 e in particolar modo sul debutto degli azzurri, che sabato prossimo sfideranno l’Albania a Dortmund in una gara che potrebbe mettere in discesa oppure in salita la qualificazione. Gli uomini di Luciano Spalletti, partiti dalla quarta fascia, sono capitati in un girone sulla carta molto complicato, in cui ci sono anche due selezioni del calibro di Spagna e Croazia. Il commissario tecnico azzurro, nel frattempo, non sa ancora se potrà contare sul centrocampista dell’Inter Barella, fermato da un affaticamento già nella scorsa settimana, prima dell’amichevole di preparazione con la Bosnia. Il suo impiego con l’Albania rimane dunque in forte dubbio.

Esclusione Inter dal campionato, dopo l’esposto si muove la Procura

Per Barella, ad ogni modo, ieri è arrivata una buona notizia, quella del rinnovo con il club nerazzurro fino al 2029. L’accordo era nell’aria e la nuova proprietà, il fondo statunitense Oaktree, non ha perso tempo.

Terremoto plusvalenze in Serie A, ci risiamo: Inter sotto indagine
Marotta, presidente dell’Inter (Lapresse) – Juvelive.it

Il rinnovo di Barella è, a conti fatti, la prima operazione dell’Inter a stelle e strisce, ma pure per Beppe Marotta nella nuova veste di presidente e non più di amministratore delegato. Intanto c’è chi continua a contestare presunte irregolarità relative all’iscrizione dei nerazzurri all’ultimo campionato, per via della pesante situazione debitoria dell’ex numero uno Steven Zhang, a cui l’Inter è stata sostanzialmente “pignorata”. A tal proposito, come riferisce il portale Sportface, la Procura di Milano ha aperto un fascicolo conoscitivo dopo l’esposto presentato dalla Fondazione Jdentità Bianconera nei giorni scorsi. Al momento però non ci sarebbero né indagati né ipotesi di reato.