Juventus, non solo Szczesny: 50 milioni e nuovo accordo in Arabia

0
46

Juventus, non solo Szczesny: l’addio del portiere polacco potrebbe non essere l’unica operazione “mediorientale”.

Le sirene saudite, ne sappiamo qualcosa dopo la scorsa estate, sanno essere irresistibili. Figurarsi per un calciatore che ha superato da tempo i 30 anni e che difficilmente in Europa potrà trovare proposte ugualmente allettanti dal punto di vista economico. Come quella che, a quanto pare, l’Al-Nassr avrebbe inoltrato in questi giorni a a Wojciech Szczesny, il numero uno (ancora per poco) della Juventus.

Juventus, non solo Szczesny: 50 milioni e nuovo accordo in Arabia
Una parata di Szczesny – Juvelive.it (Ansa)

L’estremo difensore polacco, uno dei punti fermi dell’ultima stagione, sembrava destinato a restare a Torino ancora per anni, nonostante il suo contratto scadrà solamente nel 2025. Ma con l’arrivo di Thiago Motta tutto è cambiato ed anche in maniera repentina: l’allenatore italobrasiliano ha fatto una richiesta ben precisa a Cristiano Giuntoli, vale a dire l’ingaggio di Michele Di Gregorio del Monza, premiato come miglior portiere della Serie A che si è conclusa ormai da un paio di settimane. Si tratta di un estremo difensore molto bravo con i piedi, caratteristica imprescindibile per il gioco che intende praticaree l’ex Bologna.

Juventus, non solo Szczesny: il main sponsor arriva dall’Arabia Saudita

Szczesny, avvertito il rischio di vivere una stagione da comprimario, è intenzionato ad accettare, lasciando la Juventus dopo sette anni.

L’avvicendamento con Di Gregorio, tuttavia, non è l’unica novità che caratterizzerà l’estate bianconera. Come ha riferito ieri il giornalista Luca Momblano, intervenuto durante la diretta su Twitch della trasmissione Juventibus, la Vecchia Signora molto presto annuncerà il suo nuovo main sponsor, in concomitanza con la presentazione della nuova maglia. L’accordo sarebbe già chiuso, blindato: “Parliamo di uno sponsor importantissimo a livello finanziario – ha spiegato Momblano – L’accordo sarà pluriennale e addirittura migliorativo rispetto al precedente“. Si parla in maniera sempre più insistente di una grossa compagnia aerea araba, pronta a versare almeno 50 milioni di euro nelle casse bianconere.