Roma e Napoli bruciate, arriva Chiesa per 34 milioni: la nuova squadra

0
54

Il futuro di Federico Chiesa potrebbe essere lontano dall’Italia, nonostante il pressing serrato di club come Roma e Napoli

La testa è concentrata sull’Europeo di Germania che sta per prendere il via. Ma è impossibile non accostare il nome di Federico Chiesa in queste settimane alle tante voci e cronache di calciomercato relative al suo futuro professionale.

Offerta dalla Premier per Chiesa
Federico Chiesa – Juvelive.it

Il contratto di Chiesa con la Juventus andrà in scadenza a giugno 2025 ed al momento non vi sono sensazioni positive riguardo ad un rinnovo ed alla permanenza dell’ex Fiorentina in maglia bianconera. L’impressione è che il nuovo allenatore Thiago Motta possa fare a meno del suo estro. Per questo motivo il numero 7 della Juve è finito sul mercato. Il club è pronto ad ascoltare diverse offerte d’acquisto per Chiesa, con l’idea di ricavare denaro liquido dal suo cartellino per poi reinvestirlo su altri obiettivi. L’azzurro si sta guardando intorno e non mancano manifestazioni di interesse giunte alle orecchie del suo procuratore Fali Ramadani.

De Rossi e Conte rischiano la beffa: una big di Premier vuole Chiesa

In particolare due squadre italiane, rivali della Juventus, si sono fatte sotto con sondaggi e manifestazioni di interesse per Chiesa. Ovvero la Roma ed il Napoli, visto che i rispettivi allenatori Daniele De Rossi e Antonio Conte considerano l’esterno offensivo come un tassello ideale per i loro progetti tecnici.

Offerta dalla Premier per Chiesa
Chiesa (Ansa Foto) – Juvelive.it

In tempi e in modi diversi, però, il figlio d’arte è stato accostato a diversi club di Premier League. E non è escluso che anche nelle prossime settimane il filo diretto tra Chiesa e il massimo campionato inglese possa essere alimentato da spifferi e indiscrezioni. Ad inserirsi prepotentemente nei discorsi sul futuro di Chiesa, ad esempio, potrebbe essere il Manchester United. Intenzionati a rivoluzionare in estate gran parte del pacchetto offensivo, con Sancho e Greenwood finiti sulla lista dei cedibili, i Red Devils potrebbero dunque fare un tentativo per Chiesa mettendo sul piatto  un’offerta da 34 milioni di euro per convincere la Juventus.

A queste cifre diventerebbe difficile reagire anche per Roma e Napoli, che continuano a sperare in uno sconto consistente da parte della Juventus per il cartellino di Chiesa vista la scadenza contrattuale fissata tra un anno esatto. Accostato anche ad alcuni club sauditi, l’ex esterno della Fiorentina ha rimandato ogni decisione al termine di un Europeo che vuole vivere da protagonista. Al futuro, insomma, ci sarà tempo e modo di pensare.