Rapporto ai minimi storici: la Juventus centra il bersaglio grosso

0
39

Giorni caldissimi per il futuro della Juventus, che sta cercando di costruire una squadra davvero molto ambiziosa per la prossima stagione.

Si ripartirà di slancio verso nuovi traguardi. Dopo che nell’ultimo campionato si è riusciti a conquistare il pass per la prossima edizione della Champions League ed aver alzato il cielo la Coppa Italia, ora la Juve vuole fare un altro passo avanti e regalare grandi soddisfazioni alla propria tifoseria.

calciomercato juventus sancho
Juventus (LaPresse) – Juvelive.it

L’ambizione sarà quella di riuscire a vincere lo scudetto e per farlo ci sarà bisogno di allestire una squadra super da affidare nelle mani di Thiago Motta. Da poco annunciato ufficialmente come nuovo timoniere della Juventus, erede di Allegri, sarà chiamato ad aprire una nuova era vincente in bianconero. Ma di sicuro le prossime settimane saranno cruciali per far sì che si possa allestire una squadra competitiva su più fronti.

Juventus, fari accesi su Jadon Sancho: la situazione

Sistemato il tassello allenatore, come detto, adesso la Juventus può partire in pressing per cercare di portare a Torino quei giocatori adatti alle idee tattiche di Thiago Motta. E tra i nomi dei quali si sta continuando a parlare c’è quello di Sancho, calciatore che non ha bisogno di presentazioni.

calciomercato juventus sancho
Jadon Sancho (Ansa Foto) – juvelive.it

Il “Manchester Evening News” spiega di come il futuro di Jadon Sancho sia tutto da capire. Non bisogna dimenticare infatti che il rapporto tra il tecnico Ten Hag, che è stato confermato alla guida dei Red Devils, e il calciatore non è stato dei più brillanti nel corso della passata stagione. Tant’è che a gennaio Sancho è passato in prestito al Borussia Dortmund. Dove è stato determinante nel cammino dei gialloneri verso la finale di Champions League, poi persa contro il Real Madrid. L’esterno tornerà in Inghilterra al raduno ma chissà che non possa farlo solo per pochi giorni, visto che Sancho piace a più squadre europee. Scenario in evoluzione, dunque. Non sono esclusi clamorosi colpi di scena che potrebbero rimescolare in maniera importante le carte in tavola.