Vlahovic via dalla Juventus: l’Europeo scrive la parola fine

0
42

Vlahovic via dalla Juventus, l’attaccante serbo al momento è concentrato solo sulla rassegna continentale. 

Giorno dopo giorno l’Europeo di Germania sta entrando nel vivo. Oggi è il giorno dell’attesa sfida tra l’Italia di Luciano Spalletti e la Spagna: una vittoria significherebbe qualificazione dopo il pareggio maturato ieri nel match Croazia e Albania. Oltre agli azzurri, toccherà pure alla Serbia del bianconero Dusan Vlahovic scendere in campo.

Vlahovic può lasciare la Juventus dopo l'Europeo
Vlahovic con la maglia della Serbia – Juvelive.it (Lapresse)

I balcanici all’esordio si sono arresi 1-0 alla favoritissima Inghilterra ma non hanno affatto demeritato. E con un po’ di precisione in più sotto porta avrebbero potuto benissimo portare a casa un pareggio. La sconfitta con gli inglesi, in ogni caso, adesso costringe i serbi a battere i “cugini” della Slovenia, capaci di fermare la temibile Danimarca domenica scorsa. Cercherà di lasciare il segno anche il centravanti della Juventus, rimasto a secco contro la nazionale dei Tre Leoni. In questo momento Vlahovic è concentratissimo sulla manifestazione internazionale e per quanche settimana ha deciso di mettere in stand-by i discorsi che riguardano il suo futuro.

Vlahovic via dalla Juventus, Momblano: “L’estate è lunga”

Rispetto ad un anno fa, quando per diverso tempo si ipotizzò un suo passaggio al Chelsea in cambio di Romelu Lukaku (poi finito alla Roma), l’ipotesi cessione sembra più remota.

Colpo Scudetto Juventus: via Vlahovic, intesa per l'erede
Dusan Vlahovic – Juvelive (LaPresse)

Non sono poche però le squadre che continuano a corteggiarlo. E che da qui a fine estate si faranno vive anche con la stessa Juventus. Tra le grandi estimatrici di Vlahovic c’è l’Atletico Madrid di Diego Simeone, che vorrebbe portare l’ex viola in Spagna. Secondo il giornalista Luca Momblano, intervenuto ieri alla trasmissione Juventibus su Twitch, difficilmente “cambierebbe la Juve per l’Atletico”. La sua permanenza, tuttavia, non è scontata. “L’Europeo per ora non lo mette al centro dei discorsi internazionali – ha detto Momblano – e quindi resta al centro dell’attacco di Thiago Motta, ma l’estate è lunga”.