Chiesa scambiato in Premier League: la Juve prende la nuova ala

0
36

Anche se ci sono gli Europei in corso è il calciomercato della Juventus da tenere banco nella tifoseria bianconera.

Nel torneo che vede impegnate le nazionali del vecchio continente stiamo vedendo all’opera tanti calciatori dell’attuale rosa bianconera. Alcuni dei quali continueranno sicuramente la loro carriera a Torino, mentre altri potrebbero cambiare aria. E’ ad esempio un mistero al momento il futuro di Rabiot, in scadenza di contratto il 30 giugno. Il mediano deciderà dove giocare solo dopo gli Europei.

calciomercato juventus chiesa
Federico Chiesa (ansa) juvelive.it

L’arrivo di Thiago Motta in panchina ha dato un nuovo impulso alla dirigenza bianconera. Giuntoli e il suo staff infatti stanno lavorando per portare alla corte del nuovo allenatore giocatori che rispecchino le sue idee di calcio. Per affrontare i numerosi impegni ci sarà bisogno anche di allungarla, la rosa, oltre che darle maggiore qualità.

Juventus, Chiesa pedina di scambio con lo United?

Non ci sono dubbi sul fatto che il club stia cercando delle pedine di spessore per far sognare la propria tifoseria. Ma allo stesso tempo per la Juve è necessario guardare sempre al bilancio. Per cui difficilmente ci saranno esborsi milionari, si sta ragionando su trattative inserendo delle contropartite tecniche per abbassare i prezzi. Un po’ come sta avvenendo per Douglas Luiz, affare che sembra avviarsi alla conclusione.

calciomercato juventus chiesa
Mason Greenwood (LaPresse) juvelive.it

La società bianconera cerca nuovi esterni offensivi e a Manchester ci sono due occasioni da cogliere, come spiega la Gazzetta dello Sport. Vale a dire Jadon Sancho e Mason Greenwood. Il loro futuro non sarà con i Red Devils. Che a loro volta iniziano a seguire con attenzione Federico Chiesa. Il calciatore potrebbe essere utilizzato proprio come pedina di scambio. Con Greenwood potrebbe esserci uno scambio alla pari, anche se l’esterno piace pure alla Lazio. Mentre nel caso di Sancho quest’ultimo arriverebbe solo in prestito e con una parte dell’ingaggio pagato dallo United.