Gatti via dalla Juve, lo prende una rivale storica per 18 milioni

0
51

Federico Gatti è pronto ad andare via dalla Juve: lo vuole una storica rivale. L’addio può consumarsi per 18 milioni di euro, ecco i dettagli

Federico Gatti e la Juve sono destinati a dirsi addio tra qualche settimana? Non c’erano segnali che parlavano di una possibile cessione per l’ex Frosinone ma davanti ad una buona offerta nessuno è incedibile. La politica di Giuntoli e della società bianconera è questa, non si transige. Nessuno sarà trattenuto a forza, se dovesse arrivare un’offerta ritenuta valida dalla dirigenza.

Gatti via dalla Juve, va ad una storica rivale
Federico Gatti (ANSA Foto) – juvelive.it

La Juve dovrà sostituire Alex Sandro ed è alla ricerca di nuovi innesti nel pacchetto arretrato. Bremer, Gatti, Danilo e persino Rugani sono tra i confermatissimi per la società. Ma davanti ad una buona offerta non si guarderà in faccia a nessuno. E chi parte verrà degnamente sostituito. Per questo motivo la cessione di Gatti potrebbe essere presto realtà, sebbene il centrale abbia fatto bene nei suoi anni in bianconero. Ovviamente lo scenario potrebbe ricevere un’accelerata importante sotto questo punto di vista in caso di offerte importanti che, al momento, non sono arrivate.

Nuova destinazione per Gatti: resta in serie A. I dettagli

Il prezzo fissato per il giocatore attualmente impegnato con la Nazionale all’Europeo è di circa 18 milioni di euro. La Juve può privarsene in caso di offerta pari a questa cifra. Un club storicamente rivale ci sta seriamente pensando.

Nuova destinazione per Gatti: resta in serie A
Federico Gatti (ANSA Foto) – juvelive.it

Ci riferiamo alla Fiorentina che può salutare Nikola Milenkovic durante l’estate. In caso di addio del serbo, sarà automatico il dover trovare un nuovo leader difensivo di livello e proprio Gatti sarebbe in cima alla lista di Commisso. A quel punto la cessione del centrale ad una delle avversarie più sentite potrebbe diventare realtà. Va ricordato, inoltre, come Juve e Fiorentina hanno già qualche dialogo in sospeso come quello relativo ad Arthur.

L’ex Frosinone potrebbe aggiungersi alla lista degli innumerevoli colpi di mercato che nel corso degli anni si sono divisi viola e bianconeri, anche se a dire il vero sono sempre stati questi ultimi a prendere le stelle assolute dai rivali. Già per Arthur la musica sembrava star cambiando, in caso di trattativa per Gatti ecco la conferma definitiva. L’ex centrale del Frosinone, però, sta bene alla Juve e non vuole andare via. Tuttavia, nel caso in cui dovesse essere la società a chiedergli di cambiare aria, il Nazionale potrebbe accettare di buon grado la nuova destinazione, specialmente per una squadra ambiziosa come quella gigliata. Non resta che attendere i prossimi sviluppi di mercato.