Ultim’ora Juve, va subito via: Giuntoli dà ragione ad Allegri

0
37

In casa Juve c’è da registrare un nuovo colpo in uscita: lo piazza Giuntoli, il talento va subito via. Addio in serie A: ecco i dettagli

La Juventus è al lavoro per consegnare a Thiago Motta una squadra rinnovata e adeguata ai vari obiettivi che dovrà sostenere durante la nuova stagione. Oltre ai big con il futuro ancora in bilico, la società per non farsi trovare impreparata è a caccia di giocatori funzionali per il gioco del tecnico brasiliano.

Juve, va subito via: addio in serie A
Cristiano Giuntoli è pronto a piazzare un nuovo colpo: addio in serie A – (ANSA) – juvelive.it

Di sicuro sarà una rosa rivoluzionata e più ricca sia tecnicamente sia numericamente. Chi già faticava a trovare spazio nell’ultima stagione è improbabile che riesca a farlo nella nuova. Per questo motivo è altamente probabile che la dirigenza decida di liberarsi degli esuberi. Se si tratta di giovani di belle speranze l’idea è di mandarli in prestito. Un po’ come successo con Soulé la scorsa annata. Sotto questo punto di vista sia in entrata che in uscita si prospettano giorni densi di profondi cambiamenti in casa bianconera, visto che la ‘Vecchia Signora’ si sta confermando come una delle protagoniste più attive di queste calde ore di calciomercato.

Subito addio alla Juve, nuova esperienza in A? Possibile occasione in prestito per il gioiello

Tiago Djalò giovanissimo non lo è più, ha ormai i suoi 24 anni compiuti. Ma si tratta di un prospetto in divenire di cui si continua a parlare bene, si attende un’esplosione definitiva del difensore ex Lilla.

Subito addio alla Juve, nuova esperienza in A?
Tiago Djalò può lasciare subito la Juve dopo poco più di sei mesi – (ANSA) – juvelive.it

Arrivato a Torino durante il mercato invernale, si è legato al club bianconero con un contratto fino al 2026 con opzione fino al 2028. Dunque ha ancora almeno due anni avanti per sbocciare con la Juve. Ha collezionato una sola presenza da gennaio a maggio, complice naturalmente quel brutto infortunio che si trascinava al momento dell’acquisto. Non ha visto il campo per motivi giustificati, essendo risultato idoneo per giocare solo in primavera.

Non possiamo parlare dunque di un esubero a tutti gli effetti, ma sembra difficile che possa ritagliarsi il suo spazio nella nuova Juve. Ecco perché la società starebbe pensando di mandarlo a farsi le ossa in prestito, magari in qualche club di serie A per valutarlo al meglio. Restando alla Juve dovrebbe aspettare la sua opportunità e rischiare di bruciarsi.

Ci sarebbe già qualche squadra del massimo campionato pronta a scommettere su di lui, come ad esempio il Monza che dopo l’addio di Palladino dovrà cambiare pelle, a partire dalla cessione di diversi elementi di spicco. Le ambizioni dei brianzoli però resteranno intatte e uno come il portoghese può fare al caso loro. L’intenzione di Giuntoli sembra essere chiara: cedere in prestito Djalò.