Addio a Wimbledon, colpo di scena Djokovic: è successo in diretta

0
34

Colpo di scena clamoroso a Wimbledon, c’entra Novak Djokovic: addio allo Slam sull’erba, ecco cosa è successo

Prosegue tra un servizio vincente e una volée il torneo più affascinante al mondo, Wimbledon. Ancora una volta lo Slam sul verde sta regalando grandissimo spettacolo. Nonostante non ci siano più gli specialisti di una volta, i Championships restano qualcosa di atipico all’interno del circuito, un torneo in grado di regalare vibrazioni diverse a tutti, soprattutto a chi da queste parti ha vinto tanto. Come Novak Djokovic che, dopo una delle sue prime partite di questa edizione, ha deciso però di sorprendere tutti, parlando apertamente di addio.

Ultime notizie Djokovic
Colpo di scena a Wimbledon: cosa è successo, c’entra Djokovic (Ansa) – Juvelive.it

Amante delle sorprese, ancora una volta Nole ha voluto lasciare il pubblico a bocca aperta. Entrato in tabellone con un numero 2 nel seeding che ha sempre un sapore nuovo per chi ha passato una buona parte della carriera al numero uno del mondo, Djokovic si è ritrovato a poter gestire un inizio piuttosto morbido, grazie a un sorteggio che non lo ha di certo sfavorito, considerando anche le sue condizioni precarie.

Ma proprio tornando su quanto accaduto al Roland Garros e subito dopo, il 24 volte campione Slam ha voluto sorprendere tutti. Riferendosi all’infortunio e all’intervento che ha dovuto subire, Djokovic non ha infatti nascosto di aver pensato seriamente di dire addio a Wimbledon, salvo poi ripensarci e presentarsi regolarmente ai Championships, seppur con qualche dubbio sulla propria tenuta.

Djokovic, addio Wimbledon: le parole del serbo sorprendono i tifosi

Non è ancora pronto a dire basta a queste straordinarie emozioni che solo il tennis sa regalargli. Questo è il succo del pensiero di Djokovic, che anche in una stagione a dir poco tormentata continua a fare enormi sacrifici pur di essere presente in tutti i tornei più importanti.

Dichiarazioni Djokovic su Wimbledon
Addio Wimbledon: la rivelazione di Djokovic (Ansa) – Juvelive.it

Sorprende quindi, ma in fin dei conti nemmeno troppo, che ai microfoni di Sky Sport dopo il match di debutto con Kopriva si sia lasciato andare a una confessione del genere: “Se non si fosse trattato di Wimbeldon, è probabile che non avrei spinto così tanto per esserci”.

Solo poche settimane fa è finito sotto i ferri. In quel momento a tutto pensava, meno che a Londra e ai Championships: “Inizialmente non riuscivo a mettere peso sulla gamba destra. Fino a tre giorni prima del torneo non sapevo davvero cosa fare. Ma Wimbledon è Wimbledon“.

Senza ascoltare i consigli di buona parte del suo staff, Nole ha quindi deciso di rispondere presente e di scendere regolarmente in campo anche nello Slam sul verde, per testare il proprio ginocchio e il fisico in vista dei prossimi grandi appuntamenti, dai Giochi olimpici a una fase finale di stagione che vorrà vivere sicuramente da protagonista. Solo il tempo ci dirà però se questa scelta sarà stata davvero saggia oppure un azzardo che avrebbe fatto meglio a evitare.