Kostic vola nella capitale, nelle casse della Juve 8 milioni più bonus

0
47

Trasferimento di Filip Kostic nella capitale, buon affare per la Juventus che sta cercando di capitalizzare il più possibile dalle cessioni

Prende il via la stagione della Juventus, bianconeri al raduno precampionato per iniziare a prepararsi per una annata in cui sarà obbligatorio provare a essere protagonisti sia in Italia che in Europa. Inizia un nuovo ciclo che vedrà tanti volti nuovi, numerosi arrivi ma anche tante partenze.

8 milioni più bonus, Kostic nella capitale
Filip Kostic e l’addio alla Juventus ormai inevitabile (LaPresse) – Juvelive.it

Il volto della Juventus targata Thiago Motta sarà sostanzialmente stravolto rispetto a quello della rosa dello scorso anno. Cristiano Giuntoli sta mettendo mano ad innesti di spessore e ne ha già concretizzati di numerosi. Douglas Luiz, Di Gregorio e Khephren Thuram rappresentano un ottimo inizio di mercato, ma non è finita qui.

Nei piani del ds ci sono ancora altri innesti, per fare posto ai quali bisognerà cedere diversi giocatori e soprattutto raccogliere risorse nelle casse. Tra i partenti, anche Filip Kostic, che ha vissuto un biennio tra luci e ombre a Torino. Molto bene il serbo nella prima stagione, con un buon contributo in termini di gol e assist, mentre lo scorso anno è stato tra i più deludenti, non riuscendo più a incidere come in precedenza.

Inevitabile che finisca sulla lunga lista dei sacrificabili. Giuntoli sta cercando di raggranellare un tesoretto per andare all’assalto di Koopmeiners, tra gli altri. Dunque, la cessione di Kostic può aiutare, in tal senso, e ci sono già le cifre del suo possibile addio: 8 milioni di euro più bonus.

Juventus, Kostic lascia i bianconeri ma anche l’Italia: destinazione all’estero

C’è una squadra della capitale su di lui, ma non parliamo dell’Italia. Kostic infatti lascerà la Serie A, sebbene in passato l’interesse di Roma e Lazio ci fosse stato davvero.

Juventus, addio di Kostic all'Italia: la destinazione
Filip Kostic al passo d’addio alla Serie A dopo due stagioni (LaPresse) – Juvelive.it

Infatti, tra gli estimatori di Kostic c’è un suo connazionale, Dejan Stankovic. L’ex centrocampista è diventato il nuovo allenatore dello Spartak Mosca ed è alla ricerca di innesti di qualità.

La squadra moscovita è reduce da un quinto posto in campionato e punta a essere più competitiva, mancando il titolo nazionale dal 2017. Con Stankovic alla guida, le ambizioni non mancano e un giocatore di grande esperienza internazionale come Kostic farebbe al caso del club. Nei prossimi giorni la trattativa potrebbe decollare definitivamente e regalare alla Juventus una cifra preziosa per il proprio mercato in entrata.