Jannik Sinner, esplode la bomba in campo: è la prima volta nella storia

0
16

Incredibile Jannik Sinner, il campione azzurro continua a scrivere la storia del tennis: è la prima volta che accade

Passano le settimane, ma Jannik Sinner non smette di stupire. Per quanto la sua avventura a Wimbledon sia ormai terminata, complice quel pizzico di sfortuna che ha reso il suo percorso londinese quest’anno disseminato di ostacoli piuttosto alti, il numero uno del tennis mondiale ha fatto in tempo a conquistare un altro record straordinario. Prima di lui nella storia nessuno c’era riuscito.

Record Sinner
Sinner, altro record centrato: è la prima volta nella storia (Ansa) – Juvelive.it

Sempre più a suo agio nel ruolo di numero uno al mondo, il campione altoatesino ha dovuto affrontare in questo 2024 un Wimbledon a dir poco insidioso. Se il primo turno è stato, tutto sommato, agevole, doversi confrontare già al secondo turno con un ex finalista come Berrettini è stato un brutto colpo.

E se Kecmanovic al terzo turno poteva essere considerato tutto sommato un buon sorteggio, dover incrociare la racchetta da con una delle più grandi promesse del tennis mondiale come Ben Shelton agli ottavi, e con un ex numero uno al mondo come Medvedev ai quarti, non è stato certo un colpo di fortuna per la prima testa di serie del seeding.

Non a caso, gli sforzi e un malore improvviso hanno costretto l’azzurro a issare bandiera bianca contro il russo, tornato a tratti ingiocabile nel match di quarti di finale che li ha visti opposti. Un peccato per Sinner, che mai come quest’anno sembrava essere realmente tra i candidati per la vittoria dei Championships. Ci riproverà dal 2025, ma intanto può accontentarsi di un traguardo straordinario: ancora una volta ha infatti scritto il suo nome nel libro della storia.

Sinner, sconfitta amara ma con record: nessuno c’era mai riuscito prima di lui a Wimbledon

Avrà tempo e modo per cercare di diventare una leggenda immortale del tennis mondiale, per conquistare quel trofeo di Wimbledon che nessun italiano è mai riuscito a conquistare. Intanto, però, a Londra Sinner è riuscito a togliersi una soddisfazione non da poco. A 23 anni ancora da compiere ha infatti tolto a un altro immortale del nostro tennis come Pietrangeli un record incredibile.

Ultime notizie Sinner: nessuno se lo aspettava
Sinner supera Pietrangeli: altro record centrato (Ansa) – Juvelive.it

Nonostante il suo talento sia esploso improvvisamente e platealmente soprattutto dallo scorso autunno, già negli scorsi anni a Wimbledon Sinner aveva dimostrato di poter giocare bene, e lo ha confermato anche quest’anno, mostrando una continuità che nessun italiano aveva mai potuto vantare.

Con i quarti di finale disputati a Londra in questo 2024, l’azzurro è infatti diventato il primo giocatore italiano nella storia del tennis ad arrivare almeno nei primi otto del tabellone per tre edizioni diverse (peraltro consecutive) dello Slam sul verde.

Fino a questo momento solo Pietrangeli era riuscito in questa impresa, bissando i quarti di finale nel 1960 dopo averli già conquistati cinque anni prima. Ma Sinner è riuscito a fare anche in questo caso meglio, anzi molto meglio, rispetto allo storico giocatore nativo di Tunisi. E la sensazione è che di record infranti ce ne saranno ancora molti. Non resta che attendere: il futuro è tutto dalla parte del numero uno d’Italia.