Home Interviste in Esclusiva su Juvelive.it ESCLUSIVA/ Ag.Neto: “Norberto orgoglioso di essere alla Juve. Vuole la nazionale!”

ESCLUSIVA/ Ag.Neto: “Norberto orgoglioso di essere alla Juve. Vuole la nazionale!”

Neto
Neto (getty images)

ESCLUSIVA JUVENTUS NETO – La Juventus si gode a pieno il suo numero 1 Gigi Buffon, ma pensa anche al futuro per la difesa della propria porta. Andato via Storari è arrivato Norberto Neto dalla Fiorentina. Il portiere brasiliano sembra essere stato scelto dalla società bianconera per ricoprire il ruolo di vice Buffon per i prossimi anni per poi diventare, magari, il nuovo estremo difensore della Juventus. Per parlare di questo, la redazione di Juvelive.it, ha intervistato l’agente di Neto il signor Stefano Castagna che ha rilasciato quest’intervista:

Come sta vivendo l’avventura in bianconero Neto?

“Molto bene, la Juventus è una grandissima squadra, una grandissima società, è naturale star bene e lavorare con serenità.”

Con Buffon le possibilità di giocare sono poche, è un problema per Neto?

“Assolutamente no. Quando abbiamo decisi andare alla Juventus abbiamo messo in preventivo questa situazione, devo aggiungere, naturale. Quando davanti hai un colosso come Gigi bisogna solo avere pazienza e imparare il più possibile. Le occasioni ci saranno e bisogna farsi trovare pronti.”

In questi mesi ha meditato di lasciare la Juve?

“Assolutamente no. Neto ha un contratto con la Juventus per i prossimi quattro anni e non ha nessuna intenzione di lasciare la Juventus. Rimane e si gioca ogni occasione gli si presenterà. Ripeto, quando abbiamo scelto la Juventus abbiamo valutato tutto nei minimi dettaglie. Bisogna avere pazienza e tanta serenità nel gestire il tutto.”

Dal Brasile arrivano segnali di interesse per un possibile futuro in maglia verdeoro per Neto, è cosi?

“Si è vero. Dal Brasile lo osservano e chiedono sempre informazioni sul suo conto. La Nazionale Carioca è parecchio interessata a Neto e lo considera tra i 4-5 portieri più forti pertanto lo mettono tra i papabili per la difesa della porta brasiliana. Naturalmente non giocando è più difficile, ma bisogna avere pazienza.”

L’età è dalla sua….

Certo che si. Ha solo 26 anni e per un portiere è un età molto giovane. Con Buffon ci sono grandi margini di miglioramento e di crescita sta a Norberto cogliere ogni singola occasione.”

Può essere l’erede di Buffon?

“Questo non lo so. Posso dirti che lo considero un grandissimo portiere, un grande professionista, insomma credo possa davvero scrivere pagine importanti nella sua carriera e credo che la Juventus possa essere la squadra giusta per lui….”

Giovanni Remigare

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK